Bambini in alto mare
<<indietro

Cagliari, 17 febbraio. Ai.Bi. accompagna le famiglie alla scoperta de “I comportamenti dei bambini: fatiche, pesi e dolori nelle storie di adozione”

corsi formazioneSe per un bambino orfano o abbandonato essere adottato vuol dire rinascere, per i suoi nuovi genitori il percorso adottivo equivale a tutti gli effetti a una gravidanza. Ecco perché la sede di Cagliari di Amici dei Bambini ha organizzato un percorso di conoscenza e approfondimento della realtà dell’adozione lungo, simbolicamente, proprio 9 mesi. Un ciclo di incontri, uno al mese: “9 mesi nell’attesa dell’adozione. Percorso di accompagnamento alla genitorialità adottiva”.

Domani, 17 febbraio, si svolgerà l’incontro “I comportamenti dei bambini: fatiche, pesi e dolori nelle storie di adozione” nella sede di Amici dei Bambini a Cagliari, in via mons. Giuseppe Cogoni 7,  e sarà tenuto dalla dottoressa Marcella Griva, psicologa e psicoterapeuta consulente di Ai.Bi. Sardegna.

Anche questo seminario, come i precedenti e i successivi, si rivolgono tanto alle coppie in attesa e già in possesso del decreto di idoneità del Tribunale quanto ai “curiosi” che vogliono avvicinarsi al mondo delle adozioni.

Per conoscere le date dei successivi incontri, leggi il programma completo.


EMERGENZA SIRIA