Siria

 
 

Versa la tua quota online

Hai già attivato un sostegno con Ai.Bi. e vuoi versare la tua quota online?
Versa qui >>

 
 
 
 
 

Siria. La Provincia di Bolzano finanzia il programma di Ai.Bi di aiuti umanitari ai profughi e alle persone in fuga

siria-1Oggi, 22 dicembre, è l’Aleppo Day, una giornata nel corso della quale sensibilizzare la popolazione sulle drammatiche vicende della città siriana, dove la popolazione vive da anni in guerra e sta cercando di fuggire. Il problema è la destinazione di queste migliaia di persone, profughi che scappano senza una meta ben precisa, nel cuore dell’inverno.

Da qualche mese, proprio nella zona a nord di Aleppo, Ai.Bi. (Amici dei bambini) ha avviato un programma di aiuti alimentari per quasi 2mila sfollati grazie al sostegno finanziario della Provincia di Bolzano la quale, tramite l’Ufficio affari di gabinetto, ha stanziato poco meno di 88mila euro. “Grazie al nostro contributo – sottolinea il presidente Arno Kompatscher –  le organizzazioni possono acquistare i pacchetti di alimenti da consegnare alle famiglie e alle persone in fuga dalla guerra”.

All’interno dei pacchetti si trovano pane, formaggio, sardine, prodotti in scatola e acqua, ma vengono consegnati anche voucher grazie ai quali i profughi possono acquistare in autonomia il cibo.

Negli ultimi giorni – racconta il presidente di Ai.Bi., Marco Griffini – 30mila persone hanno lasciato la città, e altre migliaia lo faranno nel corso delle prossime settimane. Inoltre, anche a causa dei rischi, sta diventando più difficile accedere ai prodotti alimentari“.

Dall’inizio del conflitto in Siria, la Provincia di Bolzano sta sostenendo tramite la propria attività di cooperazione allo sviluppo una serie di organizzazioni che si occupano di fornire aiuti alla popolazione locale: si tratta di Ai. Bi., Caritas, GVC, Syrian Children Relief e Associazione per i popoli minacciati. 

L’intervento organizzato da Ai.Bi. e Kids Paradise comporterà al momento la distribuzione di circa 2mila razioni. Ma il numero di profughi provenienti da Aleppo è enormemente più alto. Per questo è necessario il sostegno da parte di tutti: effettuare una donazione a favore della campagna di Ai.Bi. in Siria ci permetterà di garantire del cibo pronto a molti più bambini e aiutarli così a mettersi alle spalle la tragedia della propria città.

Puoi effettuare una donazione alla campagna Bambini in Alto Mare o un versamento al conto corrente postale 3012 indirizzato ad Amici dei Bambini.

 

 

Lascia un commento