Sostegno a Distanza in Brasile

Sostegno a distanza: Brasile

La Repubblica Federale del Brasile, composta da 27 Stati, è il Paese più esteso e popolato di tutto il continente sud americano. La popolazione del Brasile si attesterebbe intorno a 190 milioni di persone. La riduzione del tasso di povertà e ineguaglianza avviato nei primi anni 2000 sembra essersi arrestato dal 2015, anno in cui il Paese ha vissuto una fase di depressione economica dalla quale sta uscendo con difficoltà. Il 30% della popolazione ha meno di 18 anni. Stime parlano di oltre 3.7 milioni di orfani in tutto il Paese e 80.000 i minori che vivono negli istituti del Paese.  La condizione dell’infanzia in Brasile è  particolarmente vulnerabile: la violenza è endemica soprattutto tra gli adolescenti e nelle favelas.

Ai.Bi opera in Brasile dal 1986 con interventi di prevenzione dell’abbandono in diversi Stati del Paese: Senhor do Bonfim, Salvador de Baia, Ilheus Itabuna e Parà. L’intensa collaborazione con i partner locali ha portato negli anni a delegare loro sempre maggiori funzioni in termine di gestione, riservando ad Ai.Bi un ruolo di supervisione e monitoraggio.

Gli interventi di Ai.Bi. in Brasile

Senhor do Bonfim

Senhor do Bonfim è una microregione dello stato di Bahia in Brasile. In questa regione siamo presenti con quattro realtà: la Casa Lar Campo Formoso, la Casa Lar Jaguarari, la Casa Lar Bonfim, i villaggi rurali nei dintorni di Bonfim e Jaguarari.
Amici dei Bambini grazie al sostegno a distanza, accompagna i minori di questa zona, fornendo appoggio scolastico, medico e psicologico; promuove momenti di gioco e attività ricreative, garantisce percorsi di formazione professionale per gli adolescenti, verifica le informazioni sulle condizioni familiari e le necessità sanitarie, psicologiche, scolastiche dei bambini accolti per redigere il piano di vita.

Salvador de Bahia

In Bahia Amici dei Bambini è presente all’Instituição Cristã de Amparo ao Jovem. Qui accogliamo dai 20 ai 40 bambini, pre-adolescenti e adolescenti, abbandonati o comunque impossibilitati a vivere nella loro famiglia biologica. Grazie al sostegno a distanza, Amici dei Bambini offre supporto educativo e scolastico, mette a disposizione un servizio di accompagnamento psico-sociale e la possibilità di partecipare a corsi di formazione professionale, sia ai minori ospiti dell’istituto sia ai minori che vivono nei dintorni dell’istituto; inoltre permette ai minori che vivono nei dintorni dell’istituto, con situazioni familiari di forte privazione economica, di usufruire del salone per lo studio provvisto di alcuni computer e di altri supporti.

Ilheus-Itabuna

Nella microregione di Ilheus Itabuna, sempre nello Stato di Bahia, Amici dei Bambini collabora con il Centro Lar Fabiano de Cristo e il Centro Comunitario Irmã Margarida: due grossi centri che forniscono accoglienza diurna a più di 600 bambini tra i 3 e 7 anni di età. Grazie al tuo sostegno Amici dei Bambini offre servizi di sostegno scolastico, medico e psicologico ai minori ospiti, provvede alle necessità materiali dei bambini e sostiene economicamente interventi di miglioramento e manutenzione della struttura.

Parà

La Casa da Criança Santa Inês, è stata fondata nella città di Belem nel 1974. Amici dei Bambini sostiene la struttura da diversi anni negli interventi di prevenzione all’abbandono e sostegno a minori e famiglie che vivono in situazione di forte vulnerabilità. Grazie al sostegno, Ai.Bi. verifica le informazioni sulle condizioni familiari, sanitarie, psicologiche, scolastiche dei bambini che frequentano il centro, promuove il miglioramento delle condizioni di vita dei minori, offre alle famiglie l’opportunità di accedere a corsi di alfabetizzazione e di formazione professionale e promuove l’accesso a servizi medici specialistici sia per i bambini che per le loro famiglie.

Al momento non è possibile attivare un Sostegno a Distanza in Brasile

Sostieni i Bambini di altri Paesi. Hanno bisogno di te

News dal Brasile

Brasile. Il lieto fine di una careleaver. Diventare madre e dare un nuovo significato alla sua vita

Brasile. Il lieto fine di una careleaver. Diventare madre e dare un nuovo significato alla sua vita

Il successo di una “accoglienza del cuore”: Franciele, totalmente priva di un riferimento familiare, è riuscita, grazie alla sua volontà ...
Leggi Tutto
Brasile. Una festa dedicata ai bambini e tante attività con Ai.Bi.

Brasile. Una festa dedicata ai bambini e tante attività con Ai.Bi.

Dal 3 al 16 ottobre organizzate diverse attività per la Giornata dei bambini Dal 3 al 16 ottobre scorsi, Ai.Bi ...
Leggi Tutto
Brasile. È possibile prevenire la violenza domestica? Grazie ad Ai.Bi. sí!

Brasile. È possibile prevenire la violenza domestica? Grazie ad Ai.Bi. sí!

Le attività educative promosse grazie al Sostegno a Distanza nello Stato di Bahia Al fine di propore riflessioni utili ai ...
Leggi Tutto
Brasile. La mamma di Ana Clara riprende a studiare! È la vittoria della determinazione

Brasile. La mamma di Ana Clara riprende a studiare! È la vittoria della determinazione

La bambina, allieva del terzo anno della scuola elementare e beneficiaria del progetto di adozione a distanza di Ai.Bi. è ...
Leggi Tutto