Adozione. Dyana, 10 anni: “Anche a me piacerebbe una famiglia completa, con papà, mamma, nonni, zii… ma sono troppo “grande”?

Scheda inserita il: 23/07/2021

Anno di nascita: 2011

Provenienza: Sud America

Labbro leporino, disturbo dell’apprendimento e problemi cognitivi

Richiedi informazioni su questa bambina

Dyana è una bambina sudamericana che compirà tra poco 10 anni. È figlia di una giovane madre, con molti problemi a livello psico-sociale e di un padre, che pur avendola riconosciuta, non ha mai fatto parte della sua vita.

La bambina è stata oggetto di processi di tutela, protezione e recupero in diverse occasioni fin dal 2013 ed è stata dichiarata adottabile l’anno scorso, una volta che sono sfumate tutte le possibilità di reinserimento familiare, anche a livello esteso.

Dyana è nata con labio-palatoschisi, per la quale è già stata operata e segue i protocolli medici relativi e programmati secondo l’età evolutiva.

Attualmente porta un apparecchio di correzione per i denti e deve ancora fare un’operazione estetica. A seguito di ciò non mangia cibi particolarmente duri, non ama la carne e adora il gelato e la frutta.

Dyana è una bambina tenera e curiosa, affettuosa e rispettosa. Si relaziona bene sia con i pari che con gli adulti, salvo qualche episodio conflittuale con i compagni, quando ha difficoltà a controllare i suoi impulsi e può reagire agli sgarbi in modo aggressivo.

Frequenta la terza elementare e sebbene mostri un buon impegno, perde la concentrazione con facilità e ha lacune a livello cognitivo, soprattutto nella lettura, nella scrittura e nel calcolo, per cui necessita di un lavoro personalizzato. Nonostante la labio-palatoschisi, Dyana non mostra difficoltà a livello del linguaggio espressivo.

La bimba è molto femminile nella scelta dell’abbigliamento, le piace aggiustarsi i capelli e mettere lo smalto, tra i suoi giochi preferiti ci sono la cucinetta e le bambole, per le quali confeziona anche dei vestiti, inoltre le piace disegnare e svolgere attività creative.

Dyana ha una bassa autostima legata al rifiuto e all’abbandono da parte dei genitori biologici e alla stigmatizzazione dei suoi difetti fisici (labbro leporino); su questi aspetti è stato fatto un lavoro interdisciplinare che l’ha aiutata ad elaborare e ad accettare la sua condizione fisica temporanea e le ha permesso di figurarsi anche l’accoglienza in una nuova famiglia adottiva.

Avendo vissuto l’esperienza di alcune sue compagne, ha ben chiaro il concetto di adozione e si esprime in questi termini: “mi piacerebbe una famiglia completa, con papà, mamma, nonni, zii e fratellini” magari con qualche animale, cane e gatto, (Dyana, da grande, vorrebbe essere una veterinaria). Infine, la bimba aggiunge che le piacerebbe andare in Italia.

Per Dyana auspichiamo di trovare due genitori che la accolgano incondizionatamente e le dimostrino l’affetto necessario a farla sentire parte integrante della famiglia, stabilendo norme e limiti chiari, e che siano disponibili a proseguire nell’accompagnamento sia medico che psicologico e scolastico, per il pieno recupero delle sue potenzialità.

Richiedi informazioni su questa bambina