Adozione Internazionale. Albert, 7 anni, nato in una famiglia violenta, ha bisogno di scoprire cosa sia l’amore

Scheda inserita il: 26/11/2021

Anno di nascita: 2015

Provenienza: Sud America

lieve ritardo cognitivo, disturbi del linguaggio, dell’attenzione e di ansia

Richiedi informazioni su questo bambino

Albert è un dolce bambino sudamericano di quasi 7 anni, in protezione da circa 3. Non è stato riconosciuto dal padre e ha vissuto i primi anni di vita con la mamma e la nonna, in una dinamica familiare molto violenta, sia fisica che psicologica e successivamente ha cambiato diverse famiglie affidatarie.

Frequenta la prima elementare, ha iniziato in modo virtuale data la pandemia e ora va a scuola in presenza in modo alternato. Partecipa volentieri a tutte le attività, ma il ritardo cognitivo e il disturbo di attenzione gli impediscono di seguire le lezioni in modo fruttuoso, perché si distrae con facilità e fa fatica a comprendere le istruzioni, per questo gode di un insegnante di sostegno.

Presenta alcune difficoltà nel linguaggio espressivo (dislalia) per cui fa terapia.

Dal punto di vista motorio invece non ha alcuna difficoltà, salta, corre e va in bicicletta, compie diverse attività manuali mostrando anche buona motricità fine, come colorare, ritagliare e modellare la plastilina.

A livello sociale si presenta come un bambino affettuoso e amichevole, ma anche impulsivo e inquieto, all’inizio della relazione è timido, ma poi interagisce in modo spontaneo, rispetta le figure adulte, ma talvolta può avere atteggiamenti bruschi, soprattutto con i coetanei.

In generale Albert è un bambino allegro, di buon umore, si irrita quando non riesce a gestire la sua frustrazione, gli piace andare al parco, partecipare alle feste, dove può ballare; ha paura del buio, di dormire da solo, dei cani e degli animali in genere.

Gli piace guardare la televisione, soprattutto Spiderman e Sharkboy e Lavagirl, adora andare in biciletta e ama girare scalzo.

Albert ha bisogno di due genitori amorevoli e pazienti, fermi e coerenti nell’impartire regole sempre accompagnate dal dialogo, disponibili a continuare l’accompagnamento terapeutico multidisciplinare già in atto.

In associazione sono disponibili foto del bambino.

Richiedi informazioni su questo bambino