Adozione Internazionale. Aurelia, 4 anni, è una bimba dolce e delicata. Ha urgente bisogno di una mamma e di un papà che si prendano cura di lei per tutta la vita

Scheda inserita il: 10/07/2020

Anno di nascita: 2016

Provenienza: est Europa

Sospetta sindrome di Dravet

Richiedi informazioni su questa bambina

Aurelia è una bimba nata 4 anni fa in un paese dell’est Europa.

La mamma, giovanissima quando l’ha data alla luce, ha deciso di abbandonare la piccola in ospedale subito dopo la nascita. Oggi purtroppo la giovane non c’è più.

Aurelia, già dal primo periodo in Istituto, ha iniziato a soffrire di episodi febbrili accompagnati da convulsioni e intorno agli 8 mesi di età è stata ricoverata per la prima volta in ospedale e curata con farmaci anti-epilettici. Gli episodi di convulsioni ed attacchi epilettici non sono terminati, così la piccola è stata sottoposta a numerosi indagini mediche, che ad oggi non hanno portato ad un esito definitivo, per cui i dottori sospettano che la bambina soffra della Sindrome di Dravet.

Da un anno la piccola non presenta crisi convulsive.

La prolungata istituzionalizzazione, la malattia, i frequenti ricoveri ospedalieri e soprattutto la mancanza di figure di riferimento e di affetti stabili, sommate ad un procedimento adottivo fallito, hanno inciso particolarmente sulla condizione di Aurelia, provocandole ritardi nello sviluppo. La piccola presenta infatti un quadro evolutivo decisamente inferiore alla sua età, pur essendo fisicamente in linea con le misure antropometriche dei bambini suoi coetanei.

Malgrado tutto Aurelia ha iniziato a camminare da qualche mese senza aiuto e il suo passo è regolare, mentre per salire e scendere le scale ha bisogno ancora di assistenza.

La piccola riesce a scandire ad oggi poche parole e fatica a comporre delle frasi, per questo sta seguendo alcune sedute di logopedia, oltre che di fisioterapia, mentre presenta una buona comunicazione non verbale

Il visetto dolce e tenero e lo sguardo molto espressivo di Aurelia, farebbero innamorare chiunque e noi speriamo che queste poche righe di descrizione possano far breccia nel cuore di un papà ed una mamma disponibili ad accoglierla.

In Associazione sono disponibili foto della bambina.

Richiedi informazioni su questa bambina