Adozione Internazionale. Julieta, 11 anni trascorsi tra abbandono e violenza: ora ha il diritto di scoprire che la famiglia è soprattutto amore

Scheda inserita il: 12/3/2021

Anno di nascita: 2010

Provenienza: Sud America

Nessuna patologia evidenziata

Richiedi informazioni su questa bambina

Julieta è una bambina sudamericana di quasi 11 anni, che ha vissuto in un ambiente familiare ambivalente ed instabile, segnato da violenza domestica, nel quale ha sofferto abbandono, abuso e mancanza di sicurezza, di cure e di affetto.

Julieta è entrata nel sistema di protezione, all’età di 7 anni.

Per due volte è stato tentato il suo reinserimento in famiglia allargata, ma purtroppo l’esito è stato in entrambi i casi negativo, così, da due anni, la piccola  vive in una famiglia affidataria.

L’inserimento in affido le ha permesso di progredire significativamente in tutte le aree: nell’autonomia personale, nella relazione con i pari e gli adulti, nella cura di sé e degli oggetti, nell’area psicomotoria e via dicendo.

Data la mancata scolarizzazione in famiglia di origine, Julieta attualmente frequenta la 3 elementare, in modalità virtuale, a causa della pandemia. Malgrado ciò, è una bambina interessata e motivata ad apprendere.

In tutte le sue attività è seguita e incentivata dalla mamma affidataria.

Presenta ancora qualche difficoltà nella lettura e nella scrittura, e benché faccia fatica a leggere in autonomia, adora sfogliare i libri delle favole più tradizionali, come Cenerentola, La Bella e la Bestia e Biancaneve.

Julieta ama le attività sportive, soprattutto il basket, il nuoto ed il calcio ma anche saltare alla corda. Le piace ascoltare la musica, ballare e i suoi giochi preferiti sono quelli con le bambole. Da grande vorrebbe tanto fare la veterinaria.

Speriamo di trovare presto per lei una famiglia che possa dedicarle le attenzioni necessarie a superare e a rielaborare le esperienze dolorose vissute nella sua famiglia di origine. Che l’aiuti a recuperare con pazienza e dedizione il ritardo nella scolarizzazione, ma soprattutto che la ami e la protegga.

In associazione sono disponibili foto e video della bambina.

Richiedi informazioni su questa bambina