Adozione Internazionale. Una famiglia speciale per Amanda e Saranda, gemelline sudamericane di 7 anni

Scheda inserita il: 11/03/2022

Anno di nascita: 2015

Provenienza: Sud America

Disturbi dello spettro autistico

Richiedi informazioni su queste bambine

Amanda e Saranda sono due bellissime gemelline di quasi 7 anni, istituzionalizzate insieme ad una sorella più grande, dopo che la madre nel 2019 le ha lasciate in cura a terzi ed è tornata nel suo Paese di origine, senza dare più notizie mentre il presunto padre non si è mai interessato a loro.

Le bambine hanno una diagnosi di disturbo dello spettro autistico a basso funzionamento e sono seguite dai vari professionisti degli ambiti di accompagnamento multidisciplinare stabilito per loro: educatori, psicologi, logopedisti e terapeuti dell’occupazione.

Entrambe hanno difficoltà nella comunicazione sia a livello di linguaggio espressivo, che dal punto di vista emotivo. Dal loro ingresso in istituto hanno mostrato un adattamento positivo alla routine stabilita e agli spazi, sono autonome per quanto riguarda l’alimentazione, pur presentando qualche fatica in quest’area, probabilmente dovuta alla malnutrizione di cui hanno sofferto nei primi anni di vita. Fortunatamente riescono a creare dei legami con le figure adulte incaricate della loro cura diretta, che sono anche quelle che meglio riescono a decodificare i loro bisogni, oltre alla sorella più grande.

Entrambe frequentano una scuola speciale, dove vengono seguite soprattutto per la comunicazione e l’integrazione sociale, vengono incoraggiate a comunicare con metodi alternativi all’espressione verbale, come ad esempio l’utilizzo delle immagini, e mostrano continui piccoli progressi.

A seconda delle situazioni, Amanda e Saranda possono mostrare livelli di ansia più elevati, che si traducono in agitazione psicomotoria, che viene contenuta attraverso strategie comportamentali.

Data la diagnosi di disturbo dello spettro autistico in entrambe le bambine, si richiedono adulti consapevoli delle sfide che il loro inserimento in famiglia attraverso l’adozione può comportare. I genitori devono possedere energia fisica, capacità emotive ed educative altamente sviluppate per poter rispondere adeguatamente alle esigenze speciali di ciascuna delle bambine. È anche importante che il sistema familiare disponga di una fitta rete di sostegno che collabori alla loro cura e integrazione.

In associazione sono disponibili foto delle bambine.

Richiedi informazioni su queste bambine