Adozione Internazionale. Yara, 11 anni ed Evita, 7, due sorelline in cerca di una mamma e un papà: riusciranno a trovarli?

Scheda inserita il:  16/7/2021

Anno di nascita:  2009, 2014

Provenienza: Sud America

disturbi emotivi e  comportamentali

Richiedi informazioni su queste bambine

Yara ed Evita hanno 11 e 7 anni. Le due sorelline fanno parte di un ampio gruppo di bambini, che la loro madre ha avuto nel corso di differenti relazioni. Le figure paterne sono sempre state assenti e la giovane donna non è stata in grado di garantire ai figli condizioni di vita salubri e corrette. Spesso i bambini sono rimasti in cura a terze persone o da soli, senza che la loro madre si preoccupasse della loro alimentazione, della loro salute e della loro scolarizzazione. I bambini chiedevano l’elemosina e conducevano vita di strada, così i piccoli sono stati messi in protezione transitando in nuclei familiari e/o istituti diversi.

Yara è entrata in protezione un anno più tardi della sorella minore. Precedentemente era stata affidata ai nonni, i quali si sono mostrati ugualmente negligenti nei suoi confronti. All’ingresso in protezione era molto disturbata, agitata, insofferente alle regole, presentava difficoltà comportamentali e poco controllo degli impulsi. Grazie all’accompagnamento multi-disciplinare ha fatto notevoli progressi nel riconoscimento delle figure dell’autorità, nella relazione con pari e adulti, pur mostrando ancora tratti di irritabilità e bassa tolleranza alla frustrazione. Oggi frequenta la 4 elementare ed è contenta di studiare, le piace la matematica, ma non l’inglese, da grande vorrebbe fare la professoressa di scienze. Il suo sport preferito è il calcio.

Evita, essendo entrata in protezione in tenera età, ha potuto svilupparsi dal punto di vista psicomotorio e sociale senza grossi problemi. Nonostante presentasse comportamenti inadeguati, visto che non accettava alcuna regola e non controllava le sue emozioni, oggi ha fatto molti progressi e si presenta come una bambina abbastanza tranquilla ed emotivamente stabile, ma con una bassa tolleranza alla frustrazione. Evita rispetta le norme e non ha problemi di tipo cognitivo. È una bambina abbastanza allegra, ama ballare e cantare, leggere le favole e guardare i cartoni animati della Principessa Sofia.

Attualmente le due sorelle risiedono in luoghi diversi, ma si sentono e si vedono attraverso videochiamate ogni 15 giorni, e hanno anche fatto qualche incontro di persona, mantenendo vivo il contatto e il legame fraterno, ciascuna infatti ha bisogno di sapere che anche l’altra sta bene.

Cerchiamo per loro due genitori amorevoli, pazienti ed energici, che sappiano sintonizzarsi sulle diverse esigenze delle due sorelle, dato il divario di età e che possano offrire loro i giusti spazi di affetto e comunicazione.

In associazione sono disponibili foto delle bambine.

Richiedi informazioni su queste bambine