Adozione. Joaquin, solo 10 anni e già il dolore di due abbandoni alle spalle. Ha un disperato bisogno di sentirsi amato!

Scheda inserita il: 18/12/2020

Anno di nascita: 2010

Provenienza: Sud America

Disturbi emotivi e comportamentali

Richiedi informazioni su questo bambino

Joaquin è un bambino sudamericano, che fra poco compirà 10 anni ed è in protezione da poco più di tre.

Purtroppo nella sua breve vita, Joaquin ha sperimentato una grande instabilità: prima all’interno della sua famiglia di origine, nella quale i genitori non avevano adeguate capacità di cura, con la conseguente separazione del bimbo da loro e dai suoi fratelli. Poi all’interno della famiglia allargata entro la quale si era tentato un re-inserimento e recentemente anche all’interno dell’istituto, dove il continuo turnover del personale e il cambio delle persone adulte di riferimento, oltretutto nel contesto della pandemia, sono stati per lui molto destabilizzanti.

Ma non basta. Joaquin ha dovuto anche subire il dolore del rifiuto di proseguire nell’affidamento, da parte di una famiglia che si era resa disponibile per lui e aveva iniziato con il bimbo una fase di conoscenza e di contatto. Joaquin aveva stretto un buon rapporto con loro e sperava veramente di essere adottato.

Purtroppo, all’inizio dell’estate, la famiglia ha deciso di non proseguire nell’affidamento. Ciò ha gettato il bimbo in una grave situazione di tristezza, angoscia, pianto inconsolabile e senso di colpa, dalla quale è stato molto difficile recuperarlo. È stato necessario avviare un percorso psicoterapeutico accompagnato da terapia farmacologica, che è ancora oggi è in corso.

Dal punto di vista psicomotorio e cognitivo Joaquin è un bimbo in linea con la sua età. Il piccolo è vivace, pieno di energia, è un bambino curioso, che ama esplorare.

Frequenta la quarta elementare e a parte qualche deficit nell’area del linguaggio, presenta una buona disposizione allo studio, partecipa alle lezioni e ha una buona relazione con compagni ed insegnanti.

Attualmente, a causa della pandemia, anche per Joaquin le lezioni si svolgono a distanza e questo inibisce un po’ la sua partecipazione. La sua capacità di concentrazione varia a seconda dell’interesse per le diverse attività proposte.

Joaquin è un bambino molto sensibile, in grado di riconoscere ed esprimere le proprie emozioni, che variano a seconda del contesto.

A causa del suo vissuto è un po’ diffidente nei confronti degli adulti. Si lascia andare a manifestazioni fisiche di affetto solo quando si sente al sicuro e ha acquisito fiducia in chi ha di fronte.

Quando lo pervade la paura o la tristezza è sul suo orsacchiotto di peluche che Joaquin riversa tutto il suo bisogno di consolazione.

Cerchiamo per lui due genitori solidi e pazienti, che possano rappresentare per Joaquin il vero punto di svolta della sua vita, perché possa davvero sentirsi quel figlio amato e voluto che tanto desidera essere.

In associazione sono disponibili foto del bambino.

Richiedi informazioni su questo bambino