Bambini in alto mare

Family Audit

FamilyAudit

“Per le imprese favorire la conciliazione famiglia e lavoro è un vantaggio, perché produce benessere. E dove c’è benessere, si lavora meglio.”

“La Conferenza Nazionale della Famiglia tenutasi a Milano nelle giornate 8, 9 e 10 novembre 2010 è stato un momento decisivo di confronto e riflessione riguardo alla necessità e all’urgenza di individuare soluzioni efficaci a favore dei lavoratori e delle lavoratrici rispetto alla questione sempre più cruciale della conciliazione tra esigenze professionali ed i bisogni di cura familiare In  questa occasione è stato firmato un protocollo di intesa dal Sottosegretario di Stato con delega alle politiche per la famiglia, Carlo Giovanardi,  e  dal Presidente della Provincia Autonoma di Trento, Lorenzo Dellai, per la promozione e sperimentazione su scala nazionale dello standard Family Audit: strumento manageriale di management che consente alle organizzazioni di sviluppare, attraverso una logica di partecipazione e coinvolgimento dei lavoratori, una migliore conciliazione tra vita familiare e vita lavorativa.
Per realizzare la sperimentazione pluriennale del Family Audit in ambito nazionale, il 24 dicembre 2010 è stato firmato l’Accordo di collaborazione tra il Dipartimento per le politiche della famiglia e la Provincia Autonoma di Trento, successivamente modificato e siglato dalle Parti in data 26 ottobre 2012.
In data 8 marzo 2012 e fino al 23 aprile 2012 il Dipartimento per le politiche della famiglia ha pubblicato sul sito governativo l’avviso aperto alle organizzazioni pubbliche e private per l’adesione alla sperimentazione nazionale dello standard Family Audit.” (www.familyaudit.org)

Ai.Bi. ha risposto a questo avviso ed è entrata tra le 50 organizzazioni prescelte per partecipare alla sperimentazione nazionale.

Nell’agosto 2013, dopo avere redatto il piano triennale di attività ed essere stata sottoposta a visita di valutazione da parte di un auditor esterno, l’associazione ha ottenuto il certificato base Family audit.
Da tale data ha quindi preso avvio il piano triennale delle attività volte a migliorare e consolidare la conciliazione tra famiglia e lavoro a favore dei portatori di interessi dell’associazione.

Tali attività sono per Ai.Bi. particolarmente significative non solo perché la conciliazione ha lo scopo, come ovunque, di portare a collaboratori più sereni e quindi in grado di lavorare meglio. Ma anche perché, per un’associazione che lavora con le famiglie e per le famiglie, gli strumenti della conciliazione possono suggerire spunti innovativi per realizzare meglio la mission associativa.

Questa pagina ha dunque lo scopo di riportare aggiornamenti sulla realizzazione del piano di attività associativo, ma anche di raccogliere informazioni e notizie in merito alla conciliazione tra lavoro e famiglia utili a un sempre migliore perseguimento della nostra missione. Una specifica attenzione sarà quindi dedicata ai temi della conciliazione riguardanti l’affido e l’adozione.

Nota: Per approfondire i temi della conciliazione famiglia lavoro e del Family audit in particolare è possibile consultare il sito www.familyaudit.org

Scarica la Scheda maternità e paternità adottive >>

News