Il venerdì della accoglienza: Asia. Jin, bimba di sette anni

Scheda inserita il: 31/01/2020

Anno di nascita: 2013

Provenienza: Asia

Richiedi informazioni su questa Bambina

La sua storia

Jin è una bimba asiatica di sette anni appena compiuti, affetta da una rara sindrome genetica: la sindrome di Apert. La bambina ha già subito diversi interventi chirurgici, in patria e all’estero, sia relativi alla craniostenosi, che alla sindattilia.

Lo sviluppo intellettivo di Jin è pressoché normale, considerate le lunghe ospedalizzazioni e la carenza di stimoli. È una bambina intelligente, vivace, socievole, e dal carattere forte; le piace aiutare gli altri, soprattutto i bambini più piccoli di lei. In questo momento sta frequentando un asilo Montessori bilingue, senza alcun tipo di sostegno. Ha una buona capacità di concentrazione e di apprendimento.

Le piace disegnare, colorare, fare i puzzle e cantare. Realizza queste azioni con molta attenzione e concentrazione, anche per tempi prolungati e a livello individuale, su propria iniziativa.

È abbastanza indipendente, può andare in bagno da sola, vestirsi e spogliarsi e mangia autonomamente. Sa riordinare le sue cose ed è in grado di svolgere senza problemi semplici lavoretti, come per esempio preparare la tavola.

Ha una buona memoria e naturalmente molte delle vicissitudini di questi anni le sono rimaste impresse. infatti ha molta paura di tornare in istituto e di andare in ospedale.

La volontaria italiana che l’ha conosciuta a novembre scorso, a seguito del suo collocamento in una casa famiglia, vicino all’ospedale dove è stata sottoposta ad un ultimo intervento per la separazione delle dita delle mani, ci manda questa descrizione della piccola, confidando nel fatto, che malgrado le oggettive difficoltà legate alla sua patologia, possa trovare qualcuno interessato alla sua adozione.

“Da qualche settimana Jin vive nella nostra casa-famiglia, dove si è si è integrata senza difficoltà, ha imparato le regole di casa e le rispetta senza problemi. Si mostra socievole, loquace, tranquilla, collaborativa, disponibile. Con gli altri componenti della famiglia non litiga, né fa i dispetti, anzi le piace molto giocare con gli altri bambini, con cui adora stare, anche se talvolta, consapevole del suo aspetto fisico ne soffre, e quindi si ritrae e raramente si separa dal suo cappellino. È molto intelligente, ma finora, per aver vissuto in ambienti poco stimolanti e molto assistenziali, non ha avuto occasione di sviluppare le sue capacità. Noi come casa famiglia non possiamo essere una risposta per questa bambina per vari motivi, per questo motivo lanciamo un appello tramite voi, affinché Jin possa trovare una famiglia che sia disponibile ad amarla e a tirar fuori tutta la bellezza che custodisce sotto tanta sofferenza.”

Purtroppo entro fine mese Jin verrà riportata in istituto, lei ne è consapevole e questa prospettiva la agita e le fa paura, confidiamo che questo appello non rimanga inascoltato.

Siete in possesso dell’idoneità di adozione e siete interessati a questo caso? Compilate il modulo richiesta di informazioni e in breve tempo sarete contattati dai nostri operatori.
Richiedi informazioni su questa Bambina