Il venerdì della accoglienza. Valeria, 7 anni, cerca una famiglia che la guidi con amore

Scheda inserita il: 20/03/2020

Anno di nascita: 2011

Provenienza: Sud America

Richiedi informazioni su questa bambina

Valeria è una bambina sudamericana di 7 anni, in protezione da quando aveva poco più di un anno, abbandonata dalla madre e dalla sua famiglia di origine ad una conoscente, in occasione di un trasferimento di casa.

La signora in questione l’ha subito portata in ospedale data la delicata condizione di salute, presentava infatti anemia e denutrizione, che ha prontamente recuperato, tant’è che oggi è paffutella!

Attualmente vive in famiglia affidataria.

Valeria mostra un ritardo psicomotorio sia fine che grosso: ha iniziato a gattonare e poi a camminare, così come a parlare, più tardi dei pari età, mostra ipotonia muscolare.

A Valeria è stata diagnosticata una lieve disabilità cognitiva: ha difficoltà di apprendimento, il livello di concentrazione è basso, ha qualche difficoltà di pronuncia, sebbene il suo vocabolario sia ampio e comprende tutto quanto le viene detto e osserva le regole e le istruzioni che le vengono date; sta frequentando una scuola speciale, in cui poter essere maggiormente seguita.

Per i motivi suddetti la bambina fa sessioni di terapia occupazionale, fisioterapia e logopedia.

Mangia senza alcun problema e tra i suoi cibi preferiti ci sono gli spaghetti, le piace giocare con le bambole, guardare la televisione e adora andare al centro commerciale!

Per Valeria vorremmo trovare famiglie con o senza figli, che possano dedicarle molto tempo per motivarla sia nel contesto scolastico, che sociale, partecipare con lei alle varie attività ricreative e sportive e che possano proteggerla e guidarla con amore e pazienza.

Siete in possesso dell’idoneità di adozione e siete interessati a questo caso? Compilate il modulo richiesta di informazioni e in breve tempo sarete contattati dai nostri operatori.
Richiedi informazioni su questa bambina