Milano Paolo, sette anni, in attesa di una famiglia adottiva.

Quella di Paolo (nome di fantasia) è una storia comune a molti bambini, alla ricerca di una famiglia che possa abbracciarli e stringerli. In Italia sono infatti almeno 300 i minori malati o disabili segnalati dalle istituzioni come adottabili ma che sono ancora in attesa di una mamma ed un papà.

Paolo rientra tra questi minori; è un tenerissimo bambino di sette anni, che attualmente vive in comunità a causa di una disastrosa e dolorosa storia familiare. È nato con una malattia genetica che gli permetterà una crescita regolare con deficit somatici che potranno essere tuttavia attenutati da alcuni interventi chirurgici; inoltre ha un ritardo cognitivo e di linguaggio.

Nonostante tutta la sua storia, sia clinica che familiare, Paolo è un bambino socievole, giocoso, che frequenta regolarmente la scuola elementare e, come i bambini di sette anni, non vede l’ora di essere abbracciato, coccolato e rassicurato da una mamma e un papà pronti ad accoglierlo.

Se ci fosse una famiglia disposta a prendersi cura di lui e a regalargli la tranquillità che ogni bambino merita, è possibile rendersi disponibile e approfondire la situazione inviando una mail a Tribunale per i Minorenni di Milano (cancelleriaadozioni.tribmin.milano@giustizia.it ), all’attenzione della dr.ssa S. Testero, indicando il nome del bambino e riportando i propri dati e recapiti telefonici, per poter essere ricontattati tramite un iniziale colloquio telefonico.

Fonte: Tribunale per i Minorenni di Milano