Sud America. Carlos, 10 anni, ha paura dei suoi sentimenti. Ma aspetta una famiglia che lo aiuti a esprimerli

Scheda inserita il: 15/01/2020

Anno di nascita: 2009

Provenienza: Sud America

Richiedi informazioni su Carlos

La sua Storia:
Carlos, 10 anni e mezzo, sudamericano, è un ragazzino dolce, timido e timoroso. Un carattere che nasconde sotto una corazza da sbruffoncello. Il suo atteggiamento arrogante, la sua elevata autonomia, i suoi comportamenti a volte provocatori, dicono “io so tutto e non ho bisogno di niente”, nella realtà l’unica cosa che sa bene è che degli adulti non ci si può fidare e che deve contare solo su se stesso.

La madre è una donna fragile e sola, che avendo lei stessa vissuto l’abbandono da parte dei genitori, non ha saputo creare relazioni stabili e durature, ha avuto nove figli (Carlos è il terzo) da 4 compagni diversi e verso tutti i suoi figli ha mostrato negligenza e incuria.

Carlos quindi, fin da tenera età, ha sperimentato abbandono, trascuratezza, mancanza di protezione, di affetto e di contatto fisico, violenza domestica, punizioni fisiche, ha spesso saltato la scuola, preferendo stare in giro a far volare gli aquiloni!

Da circa 2 anni e mezzo è in istituto e malgrado il grosso cambiamento e le difficoltà di adattamento, ha già potuto affermare che “gli piace di più di casa sua”. Grazie al lavoro degli operatori, Carlos ha quasi subito accettato l’idea dell’adozione, purtroppo però nel giro di un anno ha dovuto subire due rifiuti da parte di due coppie nazionali, con conseguenze sulla sua già scarsa autostima.

Per la sua naturale curiosità e la sua elevata resilienza e dopo aver visto l’affiatamento tra un compagno di istituto e una coppia italiana, Carlos ha mostrato apertura verso l’adozione internazionale, sebbene rimanga vivo in lui il sentimento di non trovare nessuno che lo voglia e che lo possa amare come avrebbe bisogno.

Facciamo appello a tutti quei genitori che si sentono di raccogliere la sfida di Carlos e che mettendo in secondo piano le proprie aspettative, possano dedicarsi a lui per far cadere quella corazza costruita nel tempo, per insegnargli ad esprimere i suoi sentimenti, per risanare le ferite e le frustrazioni subite, per scoprire poco alla volta che dietro quel visino da furbo, con gli occhi leggermente a mandorla, si nasconde solo un bambino, bisognoso di cure e affetto e che ama giocare con gli aquiloni.

Siete in possesso dell’idoneità di adozione e siete interessati a questo caso? Compilate il modulo richiesta di informazioni e in breve tempo sarete contattati dai nostri operatori.
Richiedi informazioni su Carlos