Questa Festa della Mamma sarà diversa!

Ai tempi del coronavirus gli abbracci sono vietati ma non tutti. Il 10 maggio regala alla tua mamma l’ illustrazione di Alan Zeni MAMMA è l’abbraccio indelebile che non ti lascia mai”, simbolo dell’accoglienza che non si ferma.

Una mamma e il suo bambino, disegnati con il tipico tratto semplice e fiabesco, metaforicamente accolti da due lunghe braccia. Su un braccio un cuore tatuato e una scritta, “MAMMA”.

Un’ opera esclusiva di Alan Zeni, poliedrico artista con doti fuori dal comune nel rapportarsi agli altri e una passione enorme per la vita, realizzata in occasione della Festa della Mamma per stare vicino a quanti in questa emergenza hanno più bisogno: i bambini, gli adolescenti e le famiglie che, già fragili, oggi sono ancora più vulnerabili.

Fai la tua donazione e riceverai una mail con l’illustrazione di Alan Zeni da scaricare e stampare. Sarà il tuo regalo ‘speciale’ per abbracciare le mamme anche da lontano, in queste settimane di lockdwon, e sostenere il progetto “Emergenza Coronavirus: l’accoglienza non si ferma”.

Dona Ora

Un'opera esclusiva per la tua Mamma

Cosa stiamo facendo:

A Milano, Brescia e Cremona, nelle aree più colpite dal COVID19, le nostre 14 strutture di accoglienza non si sono fermate. Anche nel pieno dell’emergenza continuiamo a proteggere i bambini e le mamme che non sono più al sicuro nelle loro case.

Nei luoghi dimenticati d’Italia stiamo fornendo beni di prima necessità e supporto educativo alle famiglie con maggior disagio. L’emergenza rischia di isolare ancor di più chi è già vulnerabile.

I nostri sforzi si rivolgono anche ai bambini abbandonati accolti negli orfanotrofi africani, e alle famiglie sfollate siriane. In contesti di guerra, povertà, difficoltà di reperimento di beni alimentari e con strutture sanitarie inadeguate o inesistenti, l’emergenza coronavirus ha effetti drammatici.

Dona Ora