Bambini in alto mare

La Pietra scartata

La Pietra scartata è un’Associazione di fedeli, costituita da famiglie adottive e affidatarie che, durante la loro esperienza di accoglienza, si sono sentite chiamate a rendere testimonianza dell’amore di Dio ai bambini abbandonati o in difficoltà familiare, annunciando loro la speranza del Risorto.

La finalità principale dell’Associazione si fonda sull’annuncio della speranza e della salvezza di Gesù Cristo ai bambini abbandonati, testimoniando la possibile superabilità della condizione di abbandono, mediante l’esperienza dell’incontro con il Risorto e la sua accoglienza nella propria vita.

La Pietra scartata si impegna inoltre a:

  • Farsi responsabilmente carico del destino dei bambini abbandonati in istituto o temporaneamente allontanati dalla famiglia d’origine;
  • Sensibilizzare, accompagnare e sostenere i coniugi e le famiglie disponibili ad accogliere i bambini abbandonati o in difficoltà familiare, con l’affido e l’adozione internazionale.
  • Accompagnare i fidanzati nel loro percorso di avvicinamento alla celebrazione del sacramento del matrimonio, ed i giovani sposi, nel loro approccio alle fecondità coniugali, alla generazione e all’accoglienza.

L’Associazione si è costituita nel 2007 ed è stata riconosciuta dall’Arcivescovo di Milano, Cardinale Diongi Tettamanzi, quale associazione privata di fedeli, secondo quanto stabilito dal Codice di diritto canonico.

Consiglio direttivo

Il Consiglio Direttivo de La Pietra scartata è costituito da:

  • Marco Griffini, Presidente e Legale Rappresentante.
  • Cristina Riccardi, Segretario.
  • Giovanni Solfrizzi, Tesoriere.
  • Giuseppe Salomoni.
  • Sergio Bertoldo.

Consigliere spirituale

Il Consigliere spirituale de La Pietra scartata è :

Don Maurizio Chiodi, presbitero della Diocesi di Bergamo, docente di Teologia Morale presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e la Scuola di Teologia del Seminario di Bergamo.

Collegio dei revisori

Il Collegio dei Revisori dei Conti è costituito da:

  • Ermes Carretta, Presidente.
  • Massimo Cecchetti, revisore.
  • Ferruccio Boracchi, revisore nominato dall’Ordinario diocesano di Milano.

La Spiritualità dell’adozione

Scopri la spiritualità nell’esperienza adottiva>>