Area Infanzia e Adolescenza

L’area infanzia e adolescenza offre servizi pensati per bambini e adolescenti in fase di crescita che si trovano a dover fronteggiare, con forti difficoltà, particolari situazioni o crisi riguardanti la propria vita: sviluppo, bullismo, disturbi del comportamento, isolamento sociale, ma anche – semplicemente – un supporto per orientarsi al meglio verso il proprio futuro scolastico e professionale. Un intervento mirato può trasformare un momento di crisi in un periodo di crescita per il singolo e la famiglia stessa.

A chi si rivolgono: a bambini e adolescenti

Cosa offrono: un primo colloquio conoscitivo gratuito con il responsabile del servizio, durante il quale vengono raccolti i bisogni e le necessità delle persone che fanno richiesta di consulenza. Successivamente, verrà presentato il percorso di accompagnamento più idoneo, comprensivo della sua durata e del preventivo di costo.

Modalità: i servizi sono svolti online, a sportello o a domicilio a seconda delle necessità.

Per informazioni e appuntamenti chiamare il numero 340 0088431 o scrivere a cefam@fondazioneaibi.it

Aree di intervento

L’adolescenza è un periodo della vita caratterizzato da grandi cambiamenti e dalla perdita di punti di riferimento che impongono una particolare forza per riuscire a superare le fragilità. Con la crescita, manifestazioni che possono essere fraintese come comportamenti caratteriali, diventano vere e proprie criticità che il giovane affronta isolandosi dalla vita sociale, rifiutandola.

I giovani Hikikomori mettono in campo atteggiamenti di chiusura e di ritiro dalla vita sociale per lunghi periodi, rinchiudendosi nella propria camera da letto e tagliando i ponti col mondo esterno.

L’ equipe di AIBC ha maturato un’esperienza decennale nel supporto a famiglie che vivono situazioni complesse e può intervenire per superare in modo efficace comportamenti estremi.

Gli adolescenti vivono un’età di grandi cambiamenti e hanno spesso degli atteggiamenti ribelli. Alcuni sviluppano delle dipendenze da sostanza e da nuove tecnologie, ludopatia e disturbi della sfera sessuale, altri arrivano a mettere in atto comportamenti estremi, come l’autolesionismo.

L’equipe di AIBC ha maturato esperienza decennale nella gestione di storie complesse di ragazzi e può aiutare sia loro che i genitori a comprendere le dinamiche, identificando nuove strategie d’intervento.

Il bullismo è una forma di comportamento violento ed intenzionale, di natura sia fisica sia psicologica, sempre più presente nei contesti frequentati da minori e adolescenti. Con lo sviluppo delle nuove tecnologie e l’utilizzo di social media, esso ha preso connotazione di cyberbullismo.

L’equipe di AIBC propone interventi di supporto mirati e specifici sia per le vittime che per i familiari.