SaD News

  Il Giornale del Sostegno a Distanza
 
 
Lotta all’abbandono

Nepal. Il miracolo dei bambini che possono far scuola ai grandi

I bambini in difficoltà non sono tutti uguali. C’è una categoria che rischia come gli altri di non avere futuro, ma almeno gode di un presente più sereno. Semplicemente perché ogni sera questi bimbi diversamente dagli altri tornano a casa. Non importa che le loro abitazioni siano baracche fatiscenti, con pavimenti in terra battuta. Non conta che non ci sia luce elettrica o servizi igienici. In quei luoghi di disperazione e miseria, questi bimbi ritrovano la mamma e la propria famiglia. E questo basta per farli felici.

Leggi >>

Vai all'archivio delle news >>
 
 

 

 
 
Immigrati, 3500 sbarchi da inizio anno

Prevenzione emigrazione: lanciata la prima campagna di Sostegno a Distanza per aiutare i bambini siriani a rimanere casa loro

Se i numeri dell’immigrazione continuano a salire, ancora più spaventose sono le condizioni in cui i migranti sono costretti ad affrontare i viaggi della speranza. Quelli che riescono ad arrivare in Europa, spesso non trovano una nuova vita come speravano, ma una realtà drammatica aggravata dalla distanza dalla propria terra e dai propri cari.

Leggi >>

Vai all'archivio delle news >>
 
 
Un San Valentino davvero speciale

Melissa Satta. “Aiutare un bambino siriano a non rischiare la vita in mare”

Dal 15 marzo del 2011 la Siria, a causa del conflitto è un Paese distrutto: più di 140mila le vittime, i civili uccisi in questa carneficina sono 71141, tra cui ci sono 7626 bambiniUna guerra dimenticata dai più, ma non da Ai.Bi., Amici dei Bambini, che da sempre sostiene i bambini e le famiglie siriane avviando campagne di sostegno a distanza ad hoc. Come quella per San Valentino “Questo nostro San Valentino sarà indimenticabile. Regala una pagnotta ad un bambino siriano”.

Leggi >>

Vai all'archivio delle news >>
 
 
 
Gli impegni non fermano la solidarietà

Sostengo “Fame di Mamma”: quando posso visitare le vostre strutture di accoglienza?

Sono venuta conoscenza mesi fa della vostra campagna “Fame di Mamma”, che si propone di aiutare proprio giovani donne e bambini in condizione di fragilità. Essendo “innamorata” della causa, ho deciso subito di diventare una sostenitrice dell’iniziativa. Ora ho un forte desiderio: potrei visitare una vostra comunità mamma – bambino, una casa famiglia o la Family House? – Risponde Valentina Bresciani (nel ritratto)

Leggi >>

Vai all'archivio delle Lettere al Direttore >>
 

 

 
foto header
 
Bambini che aspettano il tuo sostegno. Un numero in meno, un sorriso in più!
Continente Numero
Africa 37
Sud America 31
Asia 26
foto header
 
 Siria. Non lasciamoli soli
 
Family House
 
Lasciti testamentari
 
 
 
 
 

ATTIVA UN SOSTEGNO

 
 

MATERIALE INFORMATIVO

 

Vuoi avere maggiori informazioni sul Sostegno a Distanza di Ai.Bi.?
Compila il modulo per richiedere il materiale informativo >>

Telefono: 02.988.221 tasto 3
email: sad@aibi.it

 

SCOPRI DI PIÙ

 

Sostegno a Distanza Italia
Con un impegno di 10 euro al mese, aiuterai mamme e bambini ad avere una vita migliore. Grazie al tuo prezioso sostegno, contribuiremo ad assicurare ai bambini in Italia la giusta accoglienza all'interno di Case Famiglia, Comunità Mamma – Bambino e Appartamenti ad Alta Autonomia.Scopri di più >>

Sostegno a Distanza Comunità
Con un impegno di 25 euro al mese, potrai sostenere le attività progettuali di un paese e accogliere nel tuo cuore i minori ospitati in un’intera comunità di accoglienza.Scopri di più >>

Sostegno a Distanza Bambino
Con un impegno di 50 euro al mese, attiverai un Sostegno a Distanza, e accoglierai nel tuo cuore la storia di un bambino abbandonato, cambiando il suo destino.Scopri di più >>

 
 
In Italia tanti bambini hanno ancora Fame di Mamma.
Attiva un Sostegno a Distanza, il tuo aiuto è prezioso.
 
Leggi le FaQ
 
rinnova ora
 
testimonial Anna falchi
 
Hai mai provato la sensazione di essere abbandonato?
 
Forum SaD