Adozione a Distanza in Kenya

Perchè Adottare a Distanza in Kenya

Ai.Bi. supporta l’infanzia abbandonata del Kenya dal 2008. Le attività di Adozione e Sostegno a Distanza sono rivolte alla tutela e protezione dei bambini in grave difficoltà familiare delle baraccopoli di Nairobi e delle comunità Masai.

Il Kenya è una delle nazioni più diseguali dell’Africa sub-sahariana, con oltre un terzo della popolazione che vive sotto la soglia di povertà. L’infanzia e l’adolescenza rappresenta la fascia di popolazione più vulnerabile. Più di 1 milione di bambini non hanno accesso all’educazione primaria e più di 2 milioni sono orfani. Sono circa 300.000 i bambini che vivono in strada e oltre 200 mila bambini abbandonati sono accolti in orfanotrofi legalmente riconosciuti e in orfanotrofi “fantasma”.

In Kenya grazie al tuo aiuto sarà possibile garantire:

Alimentazione

Acqua potabile

Un letto su cui dormire

Vestiario

Cure mediche

Scuola

Gioco

Reinserimento in famiglia

Adotta a Distanza i Bambini di un orfanotrofio del Kenya

Shelter Children’s Home

L’orfanotrofio si trova nella Contea di Kajiado, terra Masai, a circa 35 Km da Nairobi, e accoglie quasi 140 bambini orfani o abbandonati e bambine che hanno subito mutilazioni genitali o salvate da matrimoni precoci. Perchè se la Terra dei Masai è bella ed affascinante con un popolo tra i più conosciuti d’Africa, è anche un territorio che conserva tradizioni culturali brutali, soprattutto nei confronti delle bambine. Shelter, oltre a prendersi cura e a proteggere questi bambini, cerca di educare le Comunità Masai ad abbandonare pratiche che non rispettano i più elementari diritti dei bambini.

News dallo Shelter

Kenya. Una vita segnata dalla violenza per la piccola Ann Maregu. Finché, grazie ad Ai.Bi. è tornata a scuola e ha ritrovato la sua famiglia

Kenya. Una vita segnata dalla violenza per la piccola Ann Maregu. Finché, grazie ad Ai.Bi. è tornata a scuola e ha ritrovato la sua famiglia
Orfana di madre e vittima di abusi e violenze da parte del patrigno, Ann Maregu è stata accolta dall’orfanotrofio Shelter ... Leggi tutto

Kenya. Una vita (anzi due) cambiate per sempre dall’Adozione a Distanza

Kenya. Una vita (anzi due) cambiate per sempre dall’Adozione a Distanza
Daisy a 12 anni è rimasta incinta, salvata dallo zio da un matrimonio forzato e combinato, con il sostegno del ... Leggi tutto

Kenya. Dopo gli abusi fisici e mentali da parte della madre, il piccolo Wycliffe sta scoprendo una speranza per il futuro

Kenya. Dopo gli abusi fisici e mentali da parte della madre, il piccolo Wycliffe sta scoprendo una speranza per il futuro
La madre di Wycliffe, alcolizzata e tossicodipendente, somministrava al figlio alcol e droga per sedarlo. Il bambino è stato quindi ... Leggi tutto

Vijiji Home of Light

Dal 2007 il Vijiji Home of Light è un tetto di speranza per 40 bambini orfani, abbandonati, cresciuti in contesti familiari difficili e bambine vittime di mutilazioni genitali e violenze di altro genere. Al fine di garantire una struttura più ospitale ed accogliente, nel 2015 il centro si è trasferito a Isinya, zona rurale in terra Masai. La metà dei bambini vivono presso il Centro, mentre l’altra metà viene sostenuta all’interno delle loro famiglie (un fratello o sorella maggiore, un nonno, una zia ecc.). Infatti, la reintegrazione familiare è fondamentale per gli orfanotrofi che Ai.Bi. appoggia come Vijiji. Perchè il miglior interesse del bambino è sempre quello di vivere in una famiglia.

News dal Vijiji

Kenya. I successi della Adozione a Distanza. Ritrovare una famiglia e il sorriso

Kenya. I successi della Adozione a Distanza. Ritrovare una famiglia e il sorriso
La storia di reintegrazione familiare delle due sorelline Winnie e Macquiline è anche una storia di redenzione. Quella della loro ... Leggi tutto

Kenya. Da orfana a studentessa, verso l’indipendenza. La storia di Josephine

Kenya. Da orfana a studentessa, verso l’indipendenza. La storia di Josephine
Orfana di padre e con una madre alcolizzata, ma grazie al supporto garantito dall’Adozione a Distanza, Josephine ha potuto studiare, ... Leggi tutto

Kenya. Da bambina abbandonata a donna indipendente. La storia di Millicent

Kenya. Da bambina abbandonata a donna indipendente. La storia di Millicent
Millicent non conosce la sua famiglia di origine, ma sa che è stata salvata dalla polizia e accolta in un ... Leggi tutto

Sancare Preparatory School

Opera dal 2012 per garantire un’istruzione di qualità e senza discriminazione a oltre 900 bambini poveri che vivono nella baraccopoli di Mathare, a Huruma, uno dei quartieri più difficili a nord est di Nairobi a causa della povertà e della criminalità diffusa. Le baraccopoli, o “slums” come si chiamano in inglese, sono luoghi dove la povertà in realtà è miseria e si può parlare benissimo di esclusione sociale, ossia chi ci vive fa tanta fatica ad integrarsi nella società. Ecco allora la ragione per cui Ai.Bi. ha scelto di appoggiare il Sancare ed i bambini che frequentano questa scuola, perchè è un luogo non solo di apprendimento, ma soprattutto un luogo di speranza per il riscatto sociale degli abitanti tutti.

News dal Sancare

Kenya. L’abbandono, la malattia e la forza di andare avanti e sognare: la storia di Winnie

Kenya. L’abbandono, la malattia e la forza di andare avanti e sognare: la storia di Winnie
Orfana di madre, abbandonata dal padre e malata di AIDS, Winnie non si è arresa. Grazie all'Adozione a Distanza e ... Leggi tutto

Kenya. Salvarsi dalla povertà e dal crimine grazie all’Adozione a Distanza. La storia di Victor

Kenya. Salvarsi dalla povertà e dal crimine grazie all’Adozione a Distanza. La storia di Victor
L’agglomerato di slum in periferia di Nairobi, Mathare, è una zona soggetta ad attività criminali e la vita per una ... Leggi tutto

Kenya. Una speranza di futuro per Lilian

Kenya. Una speranza di futuro per Lilian
Nonostante le grandi difficoltà familiari, ora, Lilian, grazie all’attivazione di un’Adozione a Distanza, può proseguire i suoi studi e coltivare ... Leggi tutto

Bosco Boys

L’orfanotrofio si trova a Karen, un sobborgo della capitale di Nairobi, e accoglie bambini salvati dalla strada, senza genitori oppure trascurati dalle loro famiglie, che abusano di sostanza. Qui trovano un letto su cui dormire, una scuola per studiare, e tante attività extra scolastiche per svagarsi. Parallelamente, seguono un percorso di riabilitazione e si lavora per il loro ricongiungimento familiare, quando possibile. Ai.Bi. sostiene gli adolescenti che non hanno la possibilità di tornare in famiglia, finanziando delle borse di studio per frequentare un corso di formazione professionale di due anni. Un aiuto concreto per trovare un lavoro e avere una prospettiva di vita diversa.

News dal Sancare

Kenya. Ancora 32 minori salvati dalle strade di Nairobi

Kenya. Ancora 32 minori salvati dalle strade di Nairobi
L’aumento dei bambini che vivono in strada ha richiesto un intervento di recupero per offrire loro un'opportunità educazione all’interno dell’orfanotrofio ... Leggi tutto

Kenya. Salvati 40 bambini dalla strada 

Kenya. Salvati 40 bambini dalla strada 
Grazie al progetto "Adotta a distanza i bambini di un orfanotrofio", l’ufficio legale di Ai.Bi. Kenya,  in collaborazione con la Polizia ... Leggi tutto

Kenya. Le attività del centro educativo Bosco Boys: un’isola di speranza in mezzo alla povertà e alla violenza delle strade di Nairobi

Kenya. Le attività del centro educativo Bosco Boys: un'isola di speranza in mezzo alla povertà e alla violenza delle strade di Nairobi
Con il contributo garantito dall’Adozione a Distanza, Ai.Bi. sta aiutando 15 ragazzi dell’orfanotrofio Bosco Boys, in Kenya. Un luogo dove ... Leggi tutto

Appelli Adozione a Distanza

Kenya. Senza il tuo aiuto, Talia non potrà studiare e dovrà essere affidata a un orfanotrofio

Kenya. Senza il tuo aiuto, Talia non potrà studiare e dovrà essere affidata a un orfanotrofio
Da una baraccopoli del Kenya, sentiamo il grido della piccola Talia. Con un’Adozione a Distanza, potrai aiutarla a non perdere ...

Kenya. Nonostante la povertà e l’abbandono, Anastacia non ha perso ancora la speranza. Aiutala affinché non si arrenda

Kenya. Nonostante la povertà e l’abbandono, Anastacia non ha perso ancora la speranza. Aiutala affinché non si arrenda
Negli ultimi tempi, Anastacia, 8 anni, non ha potuto frequentare la scuola regolarmente, perché sua madre non ha potuto pagare ...

Kenya. Vivian è la prima della classe, ma già a soli 10 anni rischia di non avere più un futuro 

Kenya. Vivian è la prima della classe, ma già a soli 10 anni rischia di non avere più un futuro 
Il padre è costretto su una sedia a rotelle e la madre non riesce a mantenere tutti i figli: quindi, ...