Inizia il 2019: Amici dei Bambini cerca nuovi alleati per la lotta contro l’abbandono dei bambini, emergenza umanitaria dimenticata

Passano gli anni ma, sul fronte della lotta all’ abbandono dei minori, pare che nulla sia cambiato…

Si è chiuso il 2018 senza che né Unicef né Onu abbiano diramato una aggiornata ricerca sul numero dei minori abbandonati nel mondo. L’ ultimo rapporto risale infatti al 2009, dove genericamente si fa riferimento a 180 milioni di minori, sparsi nei vari paesi del mondo, senza una accurata distinzione sul loro status sociale e  giuridico: se questi vivano in una famiglia ( parenti, affidatari ?) o in istituto, e quindi, in balia dell’abbandono .

Risale sempre al 2009 ( quindi ben10 anni fa! ) l’ ultima e unica ricerca realizzata dall’ Onu sulla diffusione della pratica della adozione nel mondo. Ebbene, la conclusone è drammatica: per dare una famiglia solo ai minori africani orfani di entrambi i genitori deceduti per AIDS , occorrerebbero più di 12 milioni di famiglie adottive , mentre in quell’ anno – 2009- le adozioni nazionali e internazionali realizzate in tutto il mondo sono state solamente 266 mila !

E in Italia ? La culla dei diritti ? 


Esiste una legge – datata addirittura 2000 – che prevede la realizzazione di una banca dati dei minori dichiarati adottabili dai 29 Tribunali dei Minorenni. Ma ad oggi, nonostante le promesse dei vari governi via via avvicendatisi , questa banca dati  ancora non esiste …e di anno in anno i minori fuori famiglia aumentano.

È  proprio questa la prima linea della battaglia che si ripresenta all’inizio del nuovo anno: abbattere il muro del disinteresse nei confronti dei minori fuori famiglia, che, se non accolti, corrono il rischio di ‘perdersi’ con l’uscita dalle realtà di accoglienza e affido, senza prospettive per il futuro. E’ per questo che servono ancora molti alleati!

Con l’arrivo del 2019, molti possono schierarsi con Amici dei Bambini nella lotta all’abbandono e dare ai piccoli che non conoscono la gioia di avere una famiglia, la forza per affrontare il futuro.
Facciamo insieme, ancora, del bene: con i progetti di Ai.Bi.  a tanti bambini, provenienti dalla nostra terra o dalla più lontana, saranno assicurati veri e propri progetti di vita, per loro scritti e portati avanti con forza ogni giorno, purché il loro futuro non sia come quel passato di solitudine e, spesso, tristezza.

Aiutaci, Sostieni Amici dei bambini e i suoi progetti: attivando un Sostegno a Distanza, scegliendo una bomboniera solidale, con un Lascito Testamentario, regalando un Augurio Speciale o in tantissimi altri modinel 2019, prendi parte alla lotta all’abbandono!