Adozione a Distanza Marocco. 14 bambini stanno ancora aspettando che qualcuno doni loro un futuro colmo di speranza!

In Marocco ci sono ancora 14 bambini in cerca di una mano tesa, pronta a prenderli nel momento del bisogno:  per regalargli un’infanzia degna di essere definita serena la soluzione è l’Adozione a Distanza!

marocco. il coro di bambini sorprende l'uditorioL’ infanzia è il periodo della vita di ogni essere umano essere caratterizzato da innocenza e semplicità; in Africa però, purtroppo, molti bambini perdono i genitori per AIDS e tanti vengono abbandonati perché figli di madri troppo giovani per assumersi il greve compito di essere genitori o perché nati fuori da un matrimonio.

I bimbi lasciati soli, alla nascita o in tenera età, sono costretti sin da subito a comportarsi da adulti, procurandosi in autonomia ciò che serve loro per sopravvivere (dal cibo ad un riparo); spesso vengono intrappolati in giri di spaccio o di turismo sessuale, dai quali è molto difficile uscire perché sfruttati e maltrattati sia fisicamente che psicologicamente.

L’obiettivo di Amici dei Bambini è quello di salvarli dagli ambienti malsani e dalle terribili situazioni della vita di strada, favorendo il ricongiungimento famigliare, ove possibile, o sostenendo la loro crescita all’interno degli istituti, dove viene garantito loro un posto sicuro dove vivere, fornendo cure mediche, visite specialistiche, pasti caldi e un ambiente favorevole per lo sviluppo delle attitudini che caratterizzano ognuno di loro. Tra di loro c’è Hassan, un ragazzo di 15 anni che, abbandonato alla nascita, è stato subito portato  presso l’istituto della città di Fes, dove ha scoperto la passione per la musica e per l’arte che, a detta sua, sono le uniche cose che lo liberano dal terrore e dal dolore del suo passato.

La passione per la cucina, invece, è quella del piccolo Omar che, a sei anni, ha già deciso il suo futuro: diventare lo chef personale di sua mamma… se qualcuno lo aiuterà a tornare tra le sue braccia!

Cosa non va in me?” “Perché non mi vuole nessuno?”: queste sono le domande ricorrenti dei bambini ospiti degli istituti che, non di rado, iniziano a credere che a nessuno importi di loro; molti, però, continuano a sorridere, nella certezza che, un giorno, arriverà qualcuno che si prenderà cura di ognuno loro.

Potresti essere tu a rendere felice uno di questi bambini, vittime di un passato che non hanno scelto: attivando un’Adozione a Distanza garantirai loro un percorso di studi, il materiale scolastico necessario, cure mediche specialistiche e un forte supporto psicologico, per aiutare ogni piccolino a superare i traumi dell’abbandono!Che cosa aspetti? Prendi per mano un bambino abbandonato, diventa la sua guida!

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA