Cene ed eventi di Beneficenza

“I diritti dei bambini compiono 30 anni”

È compito degli adulti difendere i bambini e garantire il rispetto dei loro diritti, evitando che vengano calpestati.

Lunedì 2 dicembre, spegniamo insieme le 30 candeline della Convenzione ONU con un unico desiderio: un’infanzia serena per tutti i bambini del mondo.

Il 20 novembre 1989 l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Un traguardo importante da festeggiare insieme ad un altro compleanno: i 18 anni de “Il Bello che fa Bene“, la tradizionale serata benefica organizzata da Ai.Bi. – Associazione Amici dei Bambini.

Partecipa alla Cena di Gala
Per le aziende è possibile aderire partecipando alla  Cena di Gala oppure donando prodotti per l’esposizione che accompagnerà il consueto Cocktail d’apertura!

Per informazioni sull’edizione 2019 de “Il Bello Che Fa Bene” contattaci o inviaci una email a aziende@aibi.it oppure chiamaci al numero 0298822359

CONTATTACI

Partner & Sponsor edizione 2018

Alessi, Anna Viero, Armani, Conapi, D-Link, Divella, Farine Varvello , Fassamaneria, Fay, Salvatore Ferragamo, Ferrarelle, Ferrari F.lli Lunelli, Haribo, Hogan, Lavazza, Longo un mondo di specialità, Magis Design, Manudieci, Mattel, Merola Gloves, Minotti, Moncler, Montbel, Nap, Porro, Emilio Pucci, Papusse Milano, Piquadro, Peg Perego, Polli, Ricci Curbastro, Riso Gallo, Rummo, Sweet Years, Too Late, Vitale Barberis CanonicoXiaomi.

Partner Tecnici edizione 2018

La diciassettesima edizione del “Bello che Fa Bene” vede la collaborazione di illustri Partner Tecnici che condividono la filosofia di un matrimonio fra eccellenza e solidarietà.

Un doppio anniversario che porterà la firma di Filippo La Mantia, che entra, così, a far parte della grande famiglia di Amici dei Bambini, guidandoci alla scoperta della sua Sicilia e della sua storia gastronomica con “piatti colmi di amore e dei sapori di casa”.

Nella cornice del ristorante OSTE E CUOCO, in Piazza Risorgimento (angolo, Via Carlo Poerio, 2/A), in un ambiente “Fatto per le persone che lo vivranno: ordinato ma non finto … Uno spazio dove sentirsi liberi, come a casa..”  celebreremo insieme il matrimonio fra eccellenza e solidarietà per raccogliere fondi a favore dei progetti di prevenzione dell’abbandono e promozione del diritto a vivere in famiglia.

Durante la cena si rinnova un momento molto speciale: la tradizionale Asta di “emozioni autentiche” battuta da Max Laudadio, amico storico di Amici dei Bambini.

A seguire la performance artistica del pianista e compositore Pietro Galizzi che si esibirà in un concerto privato.

Per finire, una torta “speciale” con 30 candeline, tante quante gli anni della Convenzione ONU, che spegneremo tutti insieme brindando a un futuro di diritti per tutti i bambini del mondo.

A 30 anni dalla firma della Convenzione Onu sui diritti del fanciullo, tanto è stato fatto ma c’è ancora tanto da fare per proteggere davvero l’infanzia e garantire il primo fra tutti i diritti: Essere Figlio.