Marocco

 
 

Marocco

Il Marocco è situato in Africa settentrionale, nella parte occidentale del Maghreb. Ad oggi non esistono dati governativi ufficiali sull’abbandono dei minori in Marocco, anche se si stimano quasi 70mila bambini fuori dalla famiglia. Ai.Bi. lavora in Marocco dal 1992 con progetti di cooperazione allo sviluppo a favore di bambini e adolescenti orfani o abbandonati. Dal 2006, sono stati attivati interventi di sostegno personalizzato per i bambini accolti nelle strutture in cui l’Associazione opera.

 
 
 

Adotta a Distanza un Bambino

Leggi le storie e dona il tuo amore ad un bambino attivando un'Adozione a Distanza

 

Khamis dal MaroccoKhamis
Solo al mondo
 

 

 

Nome: Khamis
Nato il: 2015
Città: Fes, Marocco

 

Khamis non ha mai conosciuto la sua mamma e il suo papà, è stato abbandonato alla nascita in un ospedale. Purtroppo la sua storia è simile a quella di tanti bambini del Marocco che non hanno un passato, né una figura di riferimento che possa ricordargli il suo primo sorriso, i suoi primi passi. Da quest'estate ha cambito anche casa, ora vive in un nuovo istituto, ha compiuto 4 anni e ha dovuto lasciare il centro dedicato ai più piccini, dove viviva din dai primi giorni di vita. Khamis è un bambin curioso e vivace ma ha bisogno di essere tenuto per mano per essere accompagnato nella sua strada.

 

Ahmed dal MaroccoAhmed
7 anni e un futuro in istituto
 

 

 

Nome: Ahmed
Nato il: 05/09/2012
Città: Rabat, Marocco

 

Amhed è orfano di padre e la mamma ha cercato di mantenere i suoi due figli prostituendosi. Adesso è stato accolto assieme al fratello gemello alla Maison d’Enfants Akkari. Pian piano si sta abituando alle regole anche se la sua indole vivace ha spesso il sopravvento! Amhed sta bene ma ha bisogno di fare logopedia e di un sostegno psicologico per il passato che lo accompagna ancore negli incubi notturni e per poter affrontare più serenamente il futuro.

 

Amine dal MaroccoAmine
Finalmente c'è qualcuno che si prende cura di me
 

 

 

Nome: Amine
Nato il: 18/07/2012
Città: Rabat, Marocco

 

Amine è figlio di una giovane madre che, a causa della condizione di povertà in cui versa, aveva deciso di affidarlo ad una donna che però pratica la prostituzione e lo lasciava spesso in giro per strada. Del padre di Amine non si ha alcuna notizia.Viste le condizioni in cui si è trovato a vivere, il bambino è stato infine affidato alle cure della Maison d’Enfants Akkari, dove riceve le attenzioni di cui ha bisogno. Amine gode di buona salute, è molto energico, è appassionato di sport e ama ascoltare le favole.

 

Yahya dal MaroccoYahya
Vorrei tornare a casa con la mia mamma
 

 

 

Nome: Yahya
Nato il: 2013
Città: Rabat, Marocco

 

Yahya è un bambino di cinque anni, figlio di una giovane donna che vive in condizioni di povertà e che non ha un lavoro fisso che le permetta di mantenere il bambino. Attualmente, è ospite della Maison D’Enfants Akkari dove riceve le attenzioni di cui ha bisogno: calmo e sorridente, Yahya gode di buona salute e non presenta alcuna problematica a livello fisico e mentale.

 

Abdellah dal MaroccoAbdellah
Il giorno in cui vedo il mio papà è il mio giorno felice!
 

 

 

Nome: Abdellah
Nato il:07/09/2009
Città:Rabat, Marocco

 

Abdellah viveva con la sua famiglia fino all’estate scorsa, purtroppo i problemi psichici della mamma non hanno permesso al padre di poter lavorare, quindi il genitore trovandosi in una situazione economica di povertà ha saggiamente deciso di affidarlo al nostro Centro, garantendogli un’istruzione ed il calore dei suoi compagni. Ciò nonostante il papà è molto legato al piccolo e non si lascia sfuggire occasione di andare a trovarlo. È un bambino molto calmo e riflessivo anche se come tutti i suoi coetanei non appena può si fa coinvolgere in tutti i giochi possibili ed immaginabili!

 

 

Questo intervento di Adozione a Distanza è parte della campagna
Africa in Famiglia

 
 

Sostieni a Distanza una Comunità

Accogli nel tuo cuore i minori di una intera comunità di accoglienza

 
Fondation Rita Zniber

Fondation Rita Zniber

Fondation Rita Zniber ha iniziato ad occuparsi di bambini abbandonati alla fine degli anni ’80 all’interno dell’ospedale di Meknes, chiamato Le Nid (il Nido). Attualmente le due strutture hanno 280 ospiti, di cui 35 con disabilità, tutti abbandonati alla nascita o comunque nei primi mesi di vita. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza, migliora le condizioni di vita dei bambini, elabora per ognuno di esso un progetto di vita, garantisce visite specialistiche, sostegno scolastico e organizza attività socio-educative e di animazione.

 
La Maison d’Enfants di Fez

La Maison d’Enfants di Fez

La Maison d’Enfants di Fez ospita attualmente 62 bambini abbandonati e ragazzi senza famiglia, o appartenenti a famiglie disagiate della città e delle zone rurali limitrofe, tra i 5 e i 18 anni. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza, migliora le condizioni di vita dei bambini accolti elaborando per loro un progetto di vita personalizzato e fornendo supporto scolastico; garantisce visite specialistiche, organizza attività socio–educative e di animazione e coordina gli operatori sociali che seguiranno i bisogni di ogni bambino.

 
La Maison d'Enfants Akkari

La Maison d'Enfants Akkari

La Maison d’Enfants “Akkari” ospita circa 220 bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza, migliora le condizioni di vita di questi bambini elaborando per loro un programma specifico, garantisce visite specialistiche, organizza attività socio–educative e di animazione e coordina gli operatori sociali che seguiranno i bisogni di ogni bambino.

 
Sostegno a distanza Marocco

Al Dar Atfal Al Ouafae

Al Dar Atfal Al Ouafae di Fez è nata nel 2007 per rispondere ai bisogni dei bambini abbandonati. Il Centro accoglie al momento 140 minori, tutti di sesso maschile. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza, migliora le condizioni di vita dei bambini accolti, elabora un progetto di vita personalizzato, garantisce visite specialistiche, organizza attività socio – educative e di animazione e coordina gli operatori sociali che seguiranno i bisogni di ogni bambino.

 
Al Dar Atfal Sidi Bernoussi

Al Dar Atfal Sidi Bernoussi

Al Dar Atfal Sidi Bernoussi, è un orfanotrofio situato nella periferia di Casablanca, nel quartiere che dà il nome al Centro ed ha aperto le sue porte il 23 marzo 1986. La struttura ospita attualmente circa 260 bambini dai 5 anni agli over 18. Ai.Bi., grazie al tuo Sostegno a Distanza, migliora le condizioni di vita dei bambini accolti, elabora un progetto di vita personalizzato, garantisce visite specialistiche, organizza attività socio – educative e di animazione e coordina gli operatori sociali che seguiranno i bisogni di ogni bambino.

 

News dal Marocco

 
 
Vai all'archivio news paese >>