Emergenza Ucraina #BAMBINIXLAPACE

eng-uk

Giovedì 24 febbraio, la mattina, l’Europa si è risvegliata in guerra. Le prime vittime: i bambini e le bambine. Su una popolazione di 47milioni di persone, sono oltre 98.000 i bambini abbandonati accolti in 663 orfanotrofi del Paese.

Dall’inizio del conflitto in Ucraina Amici dei Bambini è in prima linea per garantire protezione, cura e sostegno ai bambini e alle bambine degli orfanotrofi e alle famiglie vittime della guerra.

Cosa stiamo facendo:

In Ucraina

Amici dei Bambini è presente in Ucraina dal 1999 e opera nel Paese tramite la Fondazione di beneficenza ucraina “Drusie Ditiei Ukraina” (Amici dei Bambini Ucraina) a favore dei minori accolti negli istituti del paese. Dall’inizio della guerra organizza, in cooperazione con la “Rete ucraina per i diritti dei bambini”, iniziative di assistenza in loco e di evacuazione verso i Paesi limitrofi.

In Moldova

Amici dei Bambini è presente in Moldova dal 1999 tramite l’ong locale “A.O. Filiala din Moldova a Asociaţiei Amici dei Bambini”,

Con l’arrivo di migliaia di profughi in Moldova, Ai.Bi. organizza interventi di pronta accoglienza ai confini con l’Ucraina e opera presso il centro profughi “MoldExpo” e il centro “Casa della Libertà” a Chișinău, creando spazi protetti e a “misura di bambino” con attività di animazione e supporto psicologico, e presso l’istituto di Carpineni fornendo beni di prima necessità.

In Italia

Nel nostro Paese si è aperta la grande sfida dell’accoglienza.

Oggi la richiesta maggiore di accoglienza è per mamme con bambini che stanno fuggendo, ma non si esclude che possano arrivare anche minori soli.

Ai.Bi. sta raccogliendo le disponibilità di famiglie ad accogliere i bambini e le famiglie che arriveranno nel nostro Paese sia accogliendoli nella loro casa sia mettendo a disposizione un appartamento.

Come puoi aiutarci:

Dona ORA

Adotta a Distanza

Accogli una Famiglia

Offri un appartamento

Ultimi aggiornamenti:

BAMBINIxLAPACE. Con l’Adozione a Distanza, ora a Volodarka si aiutano anche le famiglie sfollate dalle città

BAMBINIxLAPACE. Con l’Adozione a Distanza, ora a Volodarka si aiutano anche le famiglie sfollate dalle città
Alle famiglie già supportate da Ai.Bi., ogni settimana se ne aggiungono altre: sono bambini, mamme, anziani che fuggono dalle loro ...
leggi tutto...

BAMBINIxLAPACE. La fiera delle ONG in occasione della giornata dell’Europa in Moldova

BAMBINIxLAPACE. La fiera delle ONG in occasione della giornata dell'Europa in Moldova
In occasione della Giornata dell’Europa, a Chisinau sarà inaugurata la tradizionale “Città Europea”. Anche Ai.Bi. / Moldova sarà tra le ...
leggi tutto...

Dopo 77 giorni di guerra, 2 milioni di persone hanno lasciato Kiev. Ma noi cerchiamo di vivere qui

Dopo 77 giorni di guerra, 2 milioni di persone hanno lasciato Kiev. Ma noi cerchiamo di vivere qui
Corrispondenza di Eugene Kozeniuk, collaboratore di Ai.Bi. a Kiev, dove l’Associazione sta aprendo i “punti Ai.Bi.” proprio per aiutare chi ...
leggi tutto...