Bolivia: quattro bambini con grandi aspettative. Oltre l’abbandono, nella vita, c’è dell’altro?

Storie difficili di cui non hanno colpa, quelle dei bambini ancora ospiti degli istituti sostenuti da Ai.Bi. in Bolivia: Noemì, Felipe, Fernando Samir e Sharl Nicol, vittime d’abbandono, stanno aspettando ancora che gli venga garantito il loro diritto di essere figli.

Hanno tra gli 11 e i 7 anni, i bambini che stanno ancora aspettando un aiuto per tornare a sentirsi figli.

La più grande di loro si chiama Noemì,  è nata nel 2007, e ha conosciuto, insieme a sua sorella, l’abbandono in istituto, causato dalla prematura scomparsa del padre.

Un anno in meno ma un passato troppo difficile per avere solo 10 anni, Felipe ha subito abusi e maltrattamenti fin da quando era piccolo. Dal 15 aprile 2015, Felipe è ospite dell’istituto Josè Soria e aspetta da ormai 3 anni la mano amica di un sostenitore a distanza.

All’istituto Nino Jesus, un altro istituto sostenuto da Ai.Bi. in Bolivia, nel marzo del 2016 è invece arrivato Fernando Samir, di otto anni, abbandonato insieme ai suoi fratelli dopo la separazione dei genitori. Lui, il più grande, si è assunto anche la responsabilità dei fratelli minori, seppellendo il dolore dell’abbandono e della solitudine.

Ultima ma non per importanza, ad aspettare una mano amica, c’è la piccola Sharel Nicol , 7 anni, che, senza madre né padre, ha subito violenze da parte dei suoi tutori per poi essere “salvata” e spostata in un altro istituto, dove si prendono finalmente cura di lei.

Quattro bambini che aspettano qualcuno che voglia cambiare il loro futuro, perché il triste passato di cui sono vittime non deve pregiudicare quel che ancora di bello può esserci nelle loro vite. Quattro bambini, da varie parti della Bolivia, sono vittime di un dolore che possono superare solo con l’aiuto di chi li Adotterà a Distanza.

Chi vorrà dare il suo abbraccio a distanza a questi bambini, sarà garante di cura, istruzione e sostegno  ma soprattutto possibilità di un futuro!Quattro bambini che chiedono aiuto, stanno aspettando proprio te: leggi le loro storie e attiva un’Adozione  a Distanza!

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA