Dalla passione alla realizzazione: Charaf, con l’Adozione a Distanza, la nuova vita!

La Dar Al Atfal Al Ouafae di Fez, che attualmente ospita circa 142 bambini, continua a beneficiare  del progetto SAD di Ai.Bi. che, grazie ai suoi sostenitori, migliora le condizioni di vita dei bambini accolti, elabora un progetto di vita personalizzato, garantisce visite specialistiche, organizza attività socio – educative e di animazione e coordina gli operatori sociali che seguiranno i bisogni di ogni bambino. Tra i diversi tipi di attività offerti, ci sono corsi di musica, infomatica, cucito, laboratori di disegno necessari purché ogni bambino possa esprimere pienamente i propri bisogni e sentimenti.

Oggi raccontiamo la storia di Charaf, che ha scelto di specializzarsi nel cucito ed é riuscito ad imparare diverse tecniche e stili realizzando dei bellissimi modelli di abiti che sono subito stati apprezzati da tutti. I vestiti di Charaf sono stati condivisi sui social network dalle associazioni “amiche” della Dar Al Atfal Al Ouafae, oltre ad Ai.Bi., e questo ha dato vita ad una campagna per la raccolta di fondi per comprargli una macchina da cucire. I fondi raccolti in loco, uniti a quelli dei suoi sostenitori a distanza hanno reso possibile raggiungere la somma necessaria per realizzare l’acquisto, cosa che ha reso estremamente felice il nostro caro Charaf, segnando l’inizio del suo percorso da sarto!
Da quando ha la macchina per cucire, Charaf non smette di realizzare vestiti di diversi stili, soprattutto vestitini per bambine, e accanto a cio’ ha iniziato a fare dei piccoli lavoretti di riparazione o modifica di altri indumenti presso i negozi e i sarti della medina. Inoltre, continua a seguire un corso con un’insegnante – una sarta professionista – e il mese scorso ha ottenuto il diploma di sarto principiante e un attestato di merito. Gli educatori della Dar Al Atfal Al Ouafae sono molto fieri di lui e  non smettono mai di sostenerlo e di affermare che é un bambino talentuoso, che ha davanti a sé un futuro brillante.
Charaf rappresenta sicuramente un modello per molti bambini del centro che hanno solo bisogno di scoprire la propria passione per poterla applicare ad un lavoro futuro e, senza dubbio, il progetto SAD non ha mai smesso di apportare il suo sostegno nella vita di Charaf e in quella degli altri bambini ospitati nei centri in Marocco

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA