Adozione a Distanza in Marocco

Perchè Adottare a Distanza in Marocco

Ai.Bi. è presente in Marocco dal 1992 con progetti di cooperazione allo sviluppo e da 2006 con interventi di Adozione e Sostegno a Distanza per migliorare le condizioni di vita dei minori e adolescenti accolti in due istituti.

Il Marocco è uno stato del Nord Africa con una crescita economica costante. Nonostante i progressi raggiunti, il livello di povertà resta molto alto. Ci sono oltre 70.000 bambini e adolescenti in stato di abbandono ospiti in 816 orfanotrofi. In tutto il Paese vengono abbandonati 24 bambini ogni giorno e 8000 ogni anno.

In Marocco grazie al tuo aiuto sarà possibile garantire:

Un letto su cui dormire

Gioco

Supporto psico-sociale

Scuola

Appelli Adozione a Distanza

Nessun articolo trovato.

Sostieni a Distanza i Bambini degli orfanotrofi del Marocco

Maison d’enfants Akkari

La Maison Akkari è un’associazione di beneficenza situata a Rabat creata nel 1927, il cui obiettivo principale è l’integrazione sociale dei bambini attraverso la scolarizzazione. Il centro Akkari ha una capacità d’accoglienza di 250 persone ed ospita bambinie bambine di età compresa tra i 5 e i 18 anni. I beneficiari della Maison Akkari sono bambini orfani, abbandonati e bambini provenienti da famiglie che vivono in condizioni precarie non in grado di prendersi cura dei figli (problemi economici, genitori divorziati, genitori con problemi psichici, etc).

Attualmente, e a seguito di misure prese dalla comparsa del Covid-19 per proteggere i beneficiari dal contagio, il centro Akkari ospita solo i bambini che frequentano la scuola materna ed elementare, in totale circa 130, pur continuando a seguire a distanza i circa 62 bambini che frequentano la scuola media e superiore che sono tornati a vivere con la propria famiglia.

News Akkari

Marocco. L’Adozione a Distanza in soccorso dei bambini abbandonati… e ora colpiti dal terremoto

Marocco. L’Adozione a Distanza in soccorso dei bambini abbandonati… e ora colpiti dal terremoto
Da oltre 30 anni presente in Marocco, Ai.Bi., grazie al sostegno garantito dall’Adozione a Distanza, può portare aiuto a tanti ... Leggi tutto

Marocco. Le attività estive dei centri Akkari e APA: tra mare, sport e barbecue

Marocco. Le attività estive dei centri Akkari e APA: tra mare, sport e barbecue
Grazie all’Adozione a Distanza, i bambini degli orfanotrofi Akkari e APA in Marocco hanno potuto trascorrere un’estate fatta di esperienze ... Leggi tutto

Marocco. Cucina e giardinaggio per i bambini del progetto di adozione a distanza di Ai.Bi.

Marocco. Cucina e giardinaggio per i bambini del progetto di adozione a distanza di Ai.Bi.
Grazie al progetto “Adotta a distanza i bambini di un orfanotrofio in Marocco”, i bambini dei centri Akkari e APA ... Leggi tutto

Associazione Protezione ed Assistenza (APA)

L’Associazione Protezione ed Assistenza (APA) è stata creata nel 1937 e inaugurata dal principe Moulay Hassan il 1° luglio 1957 nella città di Salé.

SI tratta di una struttura che si erge su una superficie di 7100 m2, che dispone di dormitori per ragazzi e ragazze, di una cucina e una sala pranzo, nonché di un piccolo giardino e di un complesso sportivo che comprende una palestra e una sala per sport di squadra (calcetto, pallamano, pallacanestro e pallavolo), accessibile sia ai bambini che al pubblico.

Attualmente l’associazione accoglie 160 bambini orfani (di uno o di entrambi i genitori) e di bambini e bambine provenienti da famiglie in situazioni difficili (poveri, divorziati, uno o entrambi i genitori in prigione, etc), di cui 113 ragazzi e 47 ragazze di età compresa tra i 6 e i 17 anni.

Il suo ruolo é quello di fornire servizi ai bambini volti a provvedere al soddisfacimento dei loro bisogni in termini di protezione, cura e istruzione. Il centro fornisce anche assistenza e sostegno alle famiglie dei bambini in situazioni economiche molto precarie per facilitare il mantenimento delle relazioni tra il bambino e la sua famiglia d’origine, mirando al reintegro del bambino nella sua famiglia.

News APA

Marocco. Tornare a essere bambini. Le storie di speranza di Nabila e Ahmed

Marocco. Tornare a essere bambini. Le storie di speranza di Nabila e Ahmed
Accolti dall’orfanotrofio Apa, Nabila e Ahmed sono due bambini marocchini che vivevano in condizioni di grave difficoltà e violenza. Ma ... Leggi tutto

Marocco. Due storie di abbandono e di rinascita

Marocco. Due storie di abbandono e di rinascita
Ahmed e Karima hanno una mamma, ma sono da anni in orfanotrofio: come si può vivere un’infanzia serena in questa ... Leggi tutto

Marocco. Una nuova vita per Nouhail e Nadia. Le testimonianze di due bambine accolte nell’orfanotrofio APA

Marocco. Una nuova vita per Nouhail e Nadia. Le testimonianze di due bambine accolte nell’orfanotrofio APA
Nouhail e Nadia sono due bambine con una storia molto simile: entrambe figlie di genitori divorziati ed entrambe bisognose di cure ... Leggi tutto