Brasile. Terminati i progetti del 2017, si riparte con il 2018: ecco, mese dopo mese, cosa è stato realizzato!

Un anno di progetti, a partire da gennaio 2017 fino a dicembre, che hanno riempito di gioia le vite dei bambini ospiti dell’istituto Centro Lar Fabiano de Cristo nella piccola regione di Bahia, in Brasile.

Dal loro inizio, ogni progetto è stato realizzato grazie ai sostenitori di Ai.Bi. che da anni sono i principali autori di ogni sorriso!

Con la fine dell’anno, dodici mesi di progetti sono finiti: i bambini ospiti dell’istituto Centro Lar Fabiano de Cristo sostenuto da Ai.Bi. in Brasile,  hanno potuto sorridere, mese dopo mese, sempre di più!

É stato un anno pieno di attività, pieno di sorprese ma soprattutto di vitalità, regalati a tutti i bambini che ne hanno fatto parte.

Si è cominciato a gennaio e fabbraio 2017, in cui si sono susseguiti  laboratori di danza e judo, che si sono aggiunti ad un’altra attività sociale: la presentazione dell’Orchestra Giovanile del Lar Fabiano de Cristo e del gruppo di ballo “Caravana Siga Bem”.

Le attività socio-educative del Settore Educativo nell’unità sono riprese il 13 marzo, con il laboratorio musicale e con celebrazioni tematiche come: il giorno del circo, il giorno indiano, la Pasqua, la festa della mamma e così via.

Maggio è iniziato invece con una bellissima sorpresa: una massiccia donazione di generi alimentari dal College e dal Corso Galileo, che comprendeva riso, fagioli, farina di manioca, farina di mais, caffè, carta igienica e altri prodotti. Questa donazione è stata utilizzata per fornire cesti di base alle famiglie del nostro servizio di rafforzamento dei collegamenti con lezioni sulla cittadinanza e il gruppo tocca. Nell’opportunità sono stati consegnati cestini di base per tutti i partecipanti e la celebrazione della festa della mamma.

Agosto è iniziato invece con la programmazione del mese della gioventù: trenta giorni per celebrare le iniziative, le prospettive e gli scopi della gioventù: i giovani hanno discusso dell’importanza di valorizzare l’essere umano e il giovane come un prodotto dell’ambiente, dove la vita può essere trasformata dal momento in cui l’adolescente decide di essere il protagonista della sua storia.

Ottobre e novembre sono stati i mesi di celebrazione dei bambini: una settimana piena di animazione per tutti i piccoli ospiti dell’istituto; feste, torte, regali  e dolci!

Fino ad arrivare alle attività di dicembre 2017: il “Festival of Dance” ha visto divertirsi e scatenarsi di tantissimi bambini che, successivamente, si sono esibiti, allietando i presenti con quanto imparato durante i laboratori musicali.

Queste le attività svolte in un anno, che a raccontarle tutte dettagliatamente si potrebbe scrivere un romanzo: nonostante i contrattempi, la mancanza di personale, l’instabilità economica e le difficoltà finanziarie di una terra problematica con quella brasiliana, l’impegno, la costanza hanno portato gioia ai bambini per tutto l’anno.

Nessun progetto sarebbe stato tuttavia possibile senza l’aiuto dei sostenitori di Amici dei Bambini, che da anni credono nelle attività di questa Associazione, e permettono il realizzarsi non solo di progetti, ma di sogni.
Insieme a te, possiamo ancora crescere:
Sostieni a Distanza i progetti di Amici dei Bambini!