“Le nuvole non sono poi così lontane” un libro di Jessica Mannelli

“Le nuvole non sono poi così lontane” è questo il titolo del primo lavoro di Jessica Manelli, un libro dal linguaggio semplice e coinvolgente che va dritto al cuore del lettore.

La vera storia di una ragazza nata in Brasile e che ha rivisto la luce del sole dopo l’adozione da parte di una famiglia italiana.

Jessica nel suo libro fa un viaggio a ritroso per rivivere e trasmettere le emozioni e i fatti che hanno segnato la sua infanzia prima in Brasile e poi in Italia.


Nella prima parte del testo emerge quasi un senso di tristezza, dovuto ai primi anni di vita in Brasile quando la paura di non sentirsi amata è forte. “Quando sono stata adottata, la parola “famiglia” aveva perso di significato e non trovava speranze che l’appoggiassero”.

E’ però il finale “da favola”, già scritto nei pensieri dell’autrice, a darle il coraggio di continuare a raccontare la sua storia.  Un finale in cui il suo sogno di sentirsi parte di una famiglia si realizza nel migliore dei modi. 

Le nuvole non sono poi così lontane” è un vero inno all’amore, in cui l’autrice e protagonista esalta la bellezza di essere figlio adottato.

“Essere adottati è una cosa bellissima perché ci si rende conto che non ha importanza il legame di sangue, ma l’amore stampato negli occhi di chi è pronto ad occuparsi di un bambino anche se non suo. C’è un passaggio d’amore che ti fa dire sono in questa famiglia!”

Titolo: Le nuvole non sono poi così lontane
Autore: Jessica Mannelli
Editore: A.Car