Mese: Novembre 2014

AiBinews

Siria. “Io non voglio andare via!”: 5 mila bambini chiedono di rimanere a casa loro. Ai.Bi. lancia la prima campagna per aiutare i bambini siriani a crescere nei loro villaggi

Cosa può desiderare di più al mondo un bambino? Stare con la sua mamma e il suo papà nella propria casa. Svegliarsi nel proprio lettogiocare nella propria stanzetta, andare a scuola nel proprio quartiere dove è nato e dove ha conosciuto i suoi primi amici con in quali andare nella ludoteca vicino casa. Avere del cibo caldo, magari del pane appena sfornato in tavola ad aspettarlo quando torna a casa. La sua casa.

AiBinews

Bologna: cercare Dio nella tua famiglia

Dall’esperienza della fragilità a quella della felicità, dalla capacità di amare a quella di ripartire sempre nel segno dell’amore. Questi i temi che saranno al centro del primo incontro spirituale previsto dal calendario della comunità “La Pietra Scartata” dell’Emilia Romagna per l’anno 2014-2015.

AiBinews

Nel nome del figlio

Durante il secondo tempo di una partita del campionato Giovanissimi, il padre di uno dei ragazzini in campo scavalca la rete di recinzione e prende a ceffoni l’arbitro diciassettenne, mandandolo all’ospedale. Non è questa la notizia, anzi fino a qui saremmo nella tragica normalità.

AiBinews

Ai.Bi. Family House, lavori in corso

Una “clinica ad alta specializzazione” contro l’abbandono e per l’accoglienza dei bambini di tutto il mondo: è questa la nuova Family House di Ai.Bi., la prima struttura del genere sul territorio italiano, che sarà inaugurata a gennaio grazie alla generosità di donatori molto speciali.L’avvio del progetto, partito circa un anno fa, si deve infatti a Caterina Iudicello, un’anziana vedova di Caltanissetta, sola, che prima di lasciare questa vita ha deciso di donare centinaia di migliaia di euro ad Amici dei Bambini.