Bolivia. Un sogno che si avvera: finalmente abbraccio la mia famiglia!

Ogni bambino ha diritto a vivere in famiglia e ogni bambino che scopre la sua è il compimento della mission di Amici dei Bambini, grazie anche all’aiuto dei sostenitori a distanza

Ogni bambino ha diritto a vivere in famiglia. È questa la mission di Amici dei Bambini che, dal 1986, è in prima linea affinché questo diritto venga garantito ad ogni minore, in tutto il mondo.

Anche in Bolivia, dove Ai.Bi. è presente dal 1997, il nostro impegno per migliorare le condizioni di vita dei minori accolti in due istituti di La Paz e garantire i loro diritti, primo tra tutti, quello di vivere e crescere in famiglia, è costante, anche grazie ai sostenitori a distanza.

Questo è quanto accade, ad esempio, al centro di accoglienza Niño Jesús di La Paz che accoglie fino a 70 bambini, da 0 a 6 anni, in situazioni di abbandono e negligenza familiare, e giovani mamme sole. Grazie al Sostegno a Distanza, gli operatori di Ai.Bi. Bolivia supportano lo staff dell’istituto nella realizzazione di un Progetto di Vita Individuale assicurando a ciascun neonato e bambino accolto: cure e sostegno medico e psicologico personalizzato; indagini socio-familiari per il reinserimento in famiglia e il rilascio del certificato di nascita.

Se il minore è stato abbandonato senza aver lasciato nessun riferimento della famiglia biologica, l’indagine sociale è un passaggio fondamentale per definire la situazione giuridica del bambino ed è importante affinché possa essere integrato nella propria famiglia di origine o, se questa alternativa non fosse possibile, affinché sia dichiarato adottabile.

Il costante lavoro di Amici dei Bambini e dello staff della Casa di Accoglienza sta dando i suoi frutti e i bambini che non possono rientrare nelle loro famiglie di origine, hanno finalmente la possibilità di rinascere figli grazie al caldo abbraccio delle loro famiglie adottive. Sono bambini che attendono l’arrivo dei loro genitori, spesso preparati grazie a dei video realizzati da questi ultimi e che permettono, poco a poco, di conoscersi fino all’indimenticabile primo abbraccio. Per la prima volta tutte le attenzioni sono solo per loro con momenti di gioco, di convivenza e di conoscenza reciproca. È quest’immagine familiare che ci da la forza per affrontare le mille difficoltà che incontriamo nel nostro lavoro.

Diventa anche tu un sostenitore del centro di accoglienza Niño Jesús, potrai seguire e accompagnare ogni giorno la vita, i progressi e le difficoltà dei 70 bambini abbandonati accolti, e soprattutto la loro gioia quando incontreranno la loro nuova famiglia adottiva. Ogni mese riceverai un report che ti permetterà di essere aggiornato costantemente. Per te un caffè in meno al giorno, per i ” 70 altri tuoi figli” la speranza per una vita in famiglia.

Attiva un Sostegno a Distanza, bastano 25 euro al mese.

RICHIEDI INFO Oppure Attiva un Sostegno a Distanza