Congo. Juvenal, 6 anni, lontano dalla mamma non vuole nemmeno mangiare. Ha bisogno di sentire di non essere solo

Per Juvenal non è  semplice abituarsi alla vita in orfanotrofio, lontano dalla sua mamma. Si rifiuta di mangiare e ogni volta che ingoia  il cibo ha delle crisi che lo portano a vomitare

 Juvenal ha 6 anni e vive nella Repubblica Democratica del Congo. Il bimbo è originario dell’isola di Idjwi, nel lago Kivu, nella provincia del Sud-Kivu. Qui viveva con sua mamma, suo papà e i suoi 3 fratellini.

Poi, purtroppo, a causa di una brutta malattia, il papà del bimbo è morto. Juvenal a quel tempo aveva 4 anni. Così la sua mamma per prendersi cura dei suoi bambini decise di tornare nel villaggio dove viveva la sua famiglia e qui tentare di cercare un lavoro che la aiutasse a provvedere alle spese quotidiane. Dopo un anno di ricerche senza esito e ancora senza un luogo tutto suo da poter chiamare casa, la donna non ebbe altra soluzione che rivolgersi all’orfanotrofio Sodas, partner di Ai.Bi. nella Repubblica Democratica del Congo, chiedendo aiuto per l’assistenza dei propri figli.

Congo. Juvenal: crescere lontano dalla mamma quant’è difficile!

Per Juvenal non è  semplice abituarsi alla vita in orfanotrofio, lontano dalla sua mamma. Si rifiuta di mangiare e ogni volta che ingoia  il cibo ha delle crisi che lo portano a vomitare. Nonostante tutto frequenta la scuola: un grande passo avanti tenendo presente che al suo arrivo non parlava con nessuno. Ciò era dipeso anche dal fatto che il bimbo inizialmente parlava solo il Kihavu, il dialetto del suo villaggio natale, mentre oggi ha fatto molti progressi nello swahili.

Nell’attesa che Juvenal, assieme ai suoi fratellini possa, si spera al più presto, tornare a vivere con la mamma – è questo infatti il progetto di vita che gli operatori di Ai.Bi. hanno pensato per lui – abbiamo bisogno del sostegno di un donatore dal cuore grande che si prenda cura di Juvenal per fargli sentire che, anche se a distanza, qualcuno pensa a lui. Sarai tu quella persona?

Cosa significa attivare un’Adozione a Distanza?

Adottare a distanza Juvenal  è un gesto meraviglioso di vicinanza e sostegno verso un bambino in grave difficoltà familiare. Con 50 euro al mese si potrà  garantire a Juvenal la possibilità di crescere serenamente e di studiare. Il sostenitore riceverà la foto del minore e potrà, se lo desidera, intraprendere con lui uno scambio di corrispondenza, tenendosi informato sui suoi progressi e sulle sue necessità, relazionandosi direttamente con i nostri operatori presenti nel Paese per avere aggiornamenti o, qualora lo desiderasse, inviare pensierini “extra” nei momenti importanti della sua vita, come nel giorno del suo compleanno.
Pensaci. Il tuo aiuto è davvero prezioso. Juvenal ti sta già aspettando!
Quella che vedi in copertina non è la foto reale di Juvenal. Per motivi di privacy non possiamo mostrarla al pubblico. Riceverai la sua foto effettiva in fase di attivazione del sostegno.

Adotta a Distanza Juvenal