Congo. Ruth, 10 anni, mamma e papà morti di malaria, ora è rimasta sola: ha bisogno di un segno di speranza

Prima la morte degli amati genitori. Poi la vita di strada e i morsi della fame. Ora Ruth è ospite del centro Sodas, adora studiare e vorrebbe diventare un’insegnante. L’aiutiamo?

Ruth è una bambina bella e dolce, a cui la vita non ha regalato davvero nulla.

La piccolina ha 10 anni ed è nata nella Repubblica Democratica del Congo. La dolce Ruth non ha più né la sua mamma, né il suo papà, deceduti quando lei era molto piccola a causa di un’epidemia di malaria.

Dopo la morte degli amati genitori per la bimba, rimasta sola e il suo fratellino Romain, di cui nessuno poteva prendersi cura, si parò dinnanzi il triste destino di una vita di strada, tra mille pericoli e gli stenti della fame, fin quando per i bimbi si aprirono le porte del centro di accoglienza per minori Sodas.

 Un’Adozione a Distanza per la piccola Ruth

Oggi la piccola Ruth è ospite del centro Sodas, è stata curata e sta bene! Mangia qualsiasi cibo le si metta nel piatto, si vede che è una bambina che ha sofferto la fame…

La piccola ha anche ripreso ad andare a scuola, è rimasta un po’ indietro rispetto alla sua età, ma frequenta delle lezioni pomeridiane per aiutarla a recuperare. A Ruth piace molto studiare, pensa che se si impegnerà molto da grande potrà diventare un’insegnante!

Noi di Ai.Bi. vorremmo davvero aiutare Ruth a correre verso i suoi sogni, a studiare, ma vorremmo anche donarle la certezza che, seppure “fisicamente” lontano da lei, c’è qualcuno che si interessa alla sua vita, ai suoi progressi, che le è vicino con il cuore. Tutto ciò è possibile grazie all’Adozione a Distanza!

Dona a Ruth un’opportunità. Donale la speranza.

Adotta a Distanza Ruth