Kenya. Abbandonata con i suoi 3 figli… poi l’incontro del destino

La storia di Eunice, da ragazza madre a donna determinata,ora lotta per il benessere dei suoi figli: un successo firmato Sostegno a Distanza di Amici dei Bambini

Eunice si è sposata quando aveva solo 16 anni, era incinta del suo primo figlio. Per anni ha subito maltrattamenti e abusi, sia fisici che mentali dal marito che andava e veniva come e quando voleva. Finchè 4 anni fa lui se ne andò definitivamente, sparendo nel nulla, mai nessuna chiamata e nessuna visita per sapere come stanno i suoi 3 figli.

Eunice è rimasta sola con tre figli piccoli da mantenere.

Ha iniziato il nuovo capitolo della sua vita vendendo pannocchie di mais per strada, fino a quando, per riuscire a sfamare tutti si è sentita costretta a lavorare in un club, pur odiando quel nuovo lavoro che sapeva essere pericoloso. Per una donna sola, Nairobi non è una città sicura, infatti una notte rientrando a casa dal Club ha rischiato di essere violentata. Ha deciso di non continuare più con quel lavoro ed è tornata a vendere cibo per strada. E’ stata la sua fortuna, il destino le ha fatto incontrare la direttrice della scuola Sancare e da quel giorno la sua vita è finalmente cambiata.

La direttrice della scuola ha capito quanto Eunice si fosse impegnata negli anni per garantire ai figli un’istruzione e ha deciso di aiutarla. Tramite il programma di Adozione a Distanza di Ai.Bi, una delle sue figlie ha trovato dei sostenitori davvero speciali che hanno supportato la bambina e la mamma fin dal primo giorno.

Questa giovane donna e i suoi figli si meritano davvero aiuto e amore. Nel caso di Eunice e della sua famiglia la spalla su cui appoggiarsi è quella di un sostenitore italiano che le ha offerto l’appoggio di cui aveva bisogno e che si merita.

Il giorno in cui abbiamo consegnato il regalo da parte del sostenitore di Grace, la figlia di Eunice, la donna era felicissima, sia per aver ricevuto alimenti che le dureranno per due mesi dandole un po’ di respiro e sia per aver finalmente realizzato il desiderio della figlia: un vestito e delle scarpe, da principessa!

Grazie al sostegno e all’adozione a distanza non solo i bambini nel programma hanno accesso a un’educazione di qualità e a tutto il materiale e all’abbigliamento necessario per frequentare la scuola, ma hanno anche accesso a una dieta sana ed equilibrata e a cure mediche.

Alcuni bambini nel programma non vivono in istituto, ma sono supportati nelle loro case assieme al tutore o genitore biologico.

Ai bambini e ai loro genitori fa molto piacere comunicare con i sostenitori italiani, poter scrivere lettere e messaggi di affetto e gratitudine per tutto quello che fanno per loro.

Se anche tu vuoi far parte della vita di uno di questi bambini, scrivici e inizia ora la tua Adozione a Distanza

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA