Kenya: la magia del sostegno a distanza. Due famiglie unite nella solidarietà

Una famiglia italiana ed una famiglia kenyota, le distanze annullate dalla solidarietà, grazie al Sostegno a Distanza di Ai.Bi.

Rebecca ha 13 anni ed è la terza di quattro fratelli, lei e la sua famiglia vivono con i genitori e con i due figli dalla primogenita nel quartiere di Huruma, un quartiere povero adiacente alla baraccopoli di Mathare, diventato famoso per le violenze post elettorali del 2007.
Per la famiglia della bambina, supportata da Ai.Bi. tramite il programma di Sostegno a Distanza, questo è un periodo difficile poichè a causa del Covid-19 le scuole sono chiuse da Marzo lasciando ai genitori grandissime responsabilità sia alimentari che accademiche. Prima dell’emergenza la mamma di Rebecca riusciva a guadagnarsi da vivere tramite lavoretti precari e occasionali, facendo le pulizie e lavando i vestiti nelle case di persone benestanti. Purtroppo in questo momento molti non si fidano a far entrare in casa la gente della baraccopoli associandoli a maggiore sporcizia e al virus. Anche il papà delle bambine non ha un lavoro fisso e guadagna alla giornata cercando di coprire tutte le spese.

Dalla famiglia italiana che ha deciso di adottare a distanza Rebecca è giunto un grande gesto di supporto che va oltre il mero Sostegno a Distanza.
Rebecca ne beneficia con tutta la sua famiglia affinchè possano oltrepassare questo periodo di difficoltà dovuto al Covid-19 in Kenya. La bambina ha ricevuto un grandissimo dono da parte dei suoi sostenitori a distanza, oltre a dei regali personali per lei, come un vestito e un paio di scarpe nuove, ha ricevuto libri per studiare, presi anche per la sorella più piccola e alimenti per lei e tutta la famiglia.

Questo regalo inaspettato giunto da lontano ha fatto davvero la differenza per questa famiglia e non hanno parole per ringraziare i sostenitori che dall’Italia, in un momento difficile per tutti, hanno pensato a loro con un gesto di grande umanità e amore.

Questa è la magia del Sostegno a Distanza: aver la possibilità di tendere la mano verso i più fragili, anche se lontani, e aiutarli a rialzarsi quando cadono.

Se anche tu deciderai di aiutare e di far parte della vita di uno di questi bambini che seguiamo in Kenya, scrivici e inizia ora il tuo Sostegno a Distanza.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA