Kenya. L’essenza del Sostegno a Distanza? L’accoglienza del cuore

Donare ai bambini più poveri la possibilità di accedere ad un’istruzione di qualità potendo ancora vivere assieme alla propria famiglia. Questo è il cuore del Sostegno a Distanza di Ai.Bi. nel paese africano

Viviamo in un periodo storico complicato. L’emergenza sanitaria colpisce in particolare le persone più fragili, la crisi economica accentua il divario tra chi ha meno e chi di più, soprattutto nei Paesi più poveri, come in Kenya, dove spesso le famiglie non hanno le risorse sufficienti per provvedere ai propri figli e molti bambini sono abbandonati a loro stessi.

Il nostro Sostegno a Distanza rappresenta un grande gesto di altruismo per questi piccoli meno fortunati.

È il segno che in un mondo cinico, ci sono ancora persone che credono nella possibilità di un cambiamento positivo negli equilibri del mondo e di una più equa ripartizione delle risorse.

Significa credere nel cambiamento ed esserne concretamente parte. Offrire una possibilità alle future generazioni regalando loro un luogo caldo che li protegga, un piatto sicuro con cui nutrirsi, un’educazione di qualità che gli permetta di costruire il proprio domani e gli assicuri il pieno sviluppo di capacità e abilità al di fuori dei libri scolastici.

Sostegno a Distanza vuol dire regalare dignità alle famiglie e ai tantissimi bambini kenyoti i cui genitori non possono permettersi di pagare libri, abiti e una retta scolastica.

Sostenendo la crescita di questi piccoli angeli, si permette loro non solo di proseguire nel proprio percorso formativo, ma anche di poter continuare a vivere con la propria famiglia che, per quanto possa essere economicamente instabile, gli garantirà salde radici, affetto e legami sociali essenziali per il futuro.

Il sentimento di gioia e di gratitudine di questi piccoli verso i propri sostenitori a distanza è immenso. La loro emozione è grande nel sapere che da qualche parte nel mondo c’è una persona che pensa a loro e magari che ogni tanto esaudisce qualche loro piccola richiesta o fa recapitare un regalino.

Tanti bambini si sentono di scrivere ai propri sostenitori a distanza e lo stesso capita ai sostenitori che amano scrivere e mandare foto ai loro protetti.

Ai.Bi. agevola e incentiva questi rapporti. Facilita le comunicazioni tra bambini e sostenitori e li assiste nell’invio di pensierini, perché crede che da questi piccoli gesti si sprigioni un’energia universale potentissima, quella forza necessaria per continuare a lottare e a credere in un futuro migliore.

Attiva un Sostegno a Distanza con Ai.Bi. Il tuoi aiuto può fare veramente la differenza. Al costo di € 25 al mese, per te un caffè in meno al giorno, potrai realizzare il sogno di tanti piccoli angeli di costruire un futuro migliore.

Sostieni a distanza