Kenya. Piccoli cuochi crescono!

Per i bambini della scuola Sancare cucinare il pilau, piatto tipico del Kenya, è un dono eccezionale che si riceve grazie alla dedizione dei sostenitori a distanza

Ai.Bi. è presente in Kenya dal 2008 con sede a Nairobi. Le attività di Adozione e Sostegno a Distanza sono rivolte alla tutela e protezione dei bambini in grave difficoltà familiare, in particolare in 3 istituti e 2 scuole frequentate dai bambini delle baraccopoli di Nairobi e i minori delle comunità Masai.

La Sancare Preparatory School opera dal 2012 per garantire un’istruzione di qualità e senza discriminazione a oltre 900 bambini poveri che vivono nella baraccopoli di Mathare, a Huruma, uno dei quartieri più difficili a nord est di Nairobi a causa della povertà e della criminalità diffusa. Grazie al Sostegno a Distanza, dal 2015 Ai.Bi. supporta la scuola contribuendo a migliore l’offerta scolastica, formando gli insegnanti, garantendo agli alunni che la frequentano un ambiente adeguato all’apprendimento, assistenza medica e almeno un pasto completo al giorno. Le famiglie, in molti casi mamme sole con più figli, non hanno un reddito fisso e la loro sopravvivenza dipende esclusivamente da lavori occasionali e mal pagati. La Sancare Preparatory School rappresenta un punto di riferimento e sostegno per l’intera famiglia.

Alla scuola Sancare viene offerto un programma scolastico completo con numerose attività extra scolastiche a cui gli alunni possono partecipare: nuoto, danza, canto, sport, teatro e tante altre tra cui l’home-science, una sorta di scienze domestiche in cui si fanno diversi lavori casalinghi pratici. Qualche giorno fa, ad esempio, gli studenti del terzo anno di scuola elementare si sono cimentati nella preparazione di uno dei piatti preferiti in Kenya, il pilau. Supervisionati dalla maestra, hanno operato autonomamente: preparato la carne, tagliato le cipolle, soffritto tutto con olio, zenzero, aglio e riso. Dopo 30 minuti il riso era pronto; una volta impiattato, lo hanno gustato tutti con tanti tipi diversi di frutta tropicale. Bravissimi bambini!

Quando si vive in enormi difficoltà familiari, anche un’attività semplice come cucinare insieme, che per i nostri figli e nipoti è una scena spontanea che si presenta di frequente, è un dono eccezionale che si riceve grazie alla dedizione dei sostenitori a distanza e dello staff formato ad hoc.

Fai in modo anche tu che questa magia si ripeta, attiva un Sostegno a Distanza in Kenya: per te meno di un euro al giorno, per loro la vita!

RICHIEDI INFO Oppure Attiva un Sostegno a Distanza