Kenya. Un raggio di sole illumina la baraccopoli di Huruma: Grace è stata adottata a distanza. Ecco l’accoglienza del cuore!

Un filo rosso di amore unisce Roma a Nairobi e, grazie all’Adozione a Distanza, dona speranza ad una bimba che conosce la sofferenza da sempre

Grace ha 9 anni, vive ad Huruma, un quartiere di Nairobi, in Kenya, a metà strada tra una baraccopoli e una periferia degradata e fatiscente. Huruma è uno dei quartieri più difficili di Nairobi a causa della povertà e della criminalità diffusa. La mamma di Grace fa lavori occasionali, tutto quello che può per guadagnarsi la giornata e prendersi cura della piccola e dei suoi due fratelli. La famiglia non ha rapporti con il papà che è sempre stato molto violento con la mamma, dunque la gestione della famiglia è tutta sulle sue spalle.

Anna e Marco (nomi di fantasia ndr) vivono a Roma, hanno una vita serena e “comoda” ma hanno soprattutto una forte sensibilità che permette loro di guardare oltre il loro benessere, donando un po’ di loro stessi a chi non ha avuto la loro fortuna.

Ecco che finalmente le loro vite si sono intrecciate: Grace ha finalmente i suoi sostenitori a distanza, dono giunto in un momento straordinariamente difficile e complicato per la sua mamma che attualmente vende canne da zucchero ai lati della strada e che non riesce a sostenere tutte le spese; anche l’affitto di una sola stanza in cui vive con i suoi tre figli, che prima riusciva a pagare, in questo periodo storico sta diventando un costo eccessivo.

Grazie all’Adozione a Distanza Grace può frequentare la scuola Sancare Preparatory School che opera nella baraccopoli di Huruma, a Nairobi, con l’obiettivo di assistere i bambini vulnerabili, garantendo loro l’educazione primaria. Ai.Bi., grazie al supporto dei sostenitori, migliora l’offerta scolastica del Centro, offre ai bambini un ambiente adeguato all’apprendimento garantendo pasti, materiale scolastico di vario genere e attività extra curricolari per gli alunni.

Anna e Marco si emozionano vedendo le foto di Grace, hanno iniziato una fitta corrispondenza con la bimba che è felicissima di ricevere le loro lettere e le loro foto.

Se anche tu vuoi donare speranza ad un bimbo in difficoltà, fai come Anna e Marco. Attiva un’Adozione a Distanza.

RICHIEDI INFO Oppure Attiva un Sostegno a Distanza