Marocco. I bambini giocano con il caro vecchio Lego, e mattoncino dopo mattoncino costruiscono la loro vita

Crescere in istituto con le attività proposte dagli operatori del Sostegno a Distanza: così si impara a diventare uomini anche senza l’aiuto di una mamma e un papà …purtroppo.

Il responsabile della ludoteca del centro Akkari ha organizzato nell’ambito del progetto del Sostegno a Distanza una sessione di gioco di costruzioni proponendo l’intramontabile Lego. I bambini da sempre amano dare libero sfogo alla loro immaginazione utilizzando i vari mattoncini colorati per costruire quello che la loro fantasia gli suggerisce al momento. Gli operatori sanno che è un gioco sempre apprezzato dai bambini e sono ben felici di proporglielo dato che è utile per migliorare la concentrazione e trasmettere l’importanza del creare cose. Si sente silenzio in ludoteca, solo il rumore delle piccole mani che frugano tra i vari mattoncini per trovare quello giusto: i bambini sono presi dal loro gioco, desiderano portare a termine la loro costruzione. Gli operatori hanno promesso loro di esporle nel giardino del Centro Akkari dove vivono e ognuno di loro vuole fare bella figura.

L’istituto per questi ragazzi, quasi tutti abbandonati alla nascita, è la loro casa.

Ai.Bi. collabora in Marocco dal 1992 con progetti di cooperazione allo sviluppo e dal 2006 con progetti di Adozione e di Sostegno a Distanza, in ben 4 istituti.

Oggi vi abbiamo raccontato di un’attività svolta alla Maison d’Enfants Akkari.

Questo Centro fu creato nel 1927 per garantire ai bambini orfani e abbandonati di Rabat l’accesso all’educazione di base. La Maison d’enfants Akkari accoglie ben 250 minori tra i 5 e i 18 anni.
Grazie al Sostegno a Distanza Ai.Bi. contribuisce ogni giorno affinché i bambini accolti possano essere accuditi, istruiti e tutelati e affinché agli adolescenti soli sia garantita la possibilità di formarsi professionalmente. Ma non basta, perché Ai.Bi. grazie al prezioso aiuto del Sostegno a Distanza, affianca tutti i ragazzi ospiti dell’istituto, prossimi ai 18 anni, con un progetto di accompagnamento “alla vita adulta” dal titolo: “con te sarò un Grande”.

Tutto questo e molto altro Ai.Bi. riesce a portare avanti grazie al Sostegno a Distanza. Con 25 euro al mese, meno di un caffè al giorno puoi contribuire anche tu a rendere più sereno il futuro incerto dei bambini marocchini soli o in difficoltà familiare.

Il tuo aiuto per loro può fare la differenza.

Sostieni a distanza