Vescovi. Monsignor Stefano Russo nuovo segretario generale della CEI: gli auguri delle famiglie adottive e affidatarie di Amici dei Bambini 

Papa Francesco ha nominato monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica, segretario generale della CEI. «È una nomina che accogliamo con gioia e fiducia», commenta il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della CEI.

«Nei giorni scorsi, come Consiglio Episcopale Permanente, abbiamo espresso a S.E. Mons. Nunzio Galantino la nostra riconoscenza per quanto con intelligenza e zelo ha fatto negli anni del suo mandato. Ora, la decisione del Santo Padre è motivo di viva gratitudine: anche questa nomina è segno della prossimità e della cura con cui Papa Francesco accompagna il cammino della nostra Chiesa. A Mons. Stefano Russo, che ben conosce la Segreteria Generale essendo stato per una decina d’anni il responsabile dell’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici, va la nostra vicinanza, la nostra preghiera e il nostro fraterno augurio». Così il comunicato della Cei.

Abbiamo appreso” – così Marco Griffini presidente di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini – “con  vero piacere  la nomina di Monsignor Stefano Russo chiamato da Papa Francesco alla guida della segretaria della Conferenza Episcopale Italiana in un momento particolarmente difficile per le famiglie italiane. Oggi sembra essere messa in crisi la stessa idea della accoglienza di un minore abbandonato o in grave difficoltà familiare: in Italia milioni di coppie sposate e senza figli attendono un segnale di speranza per poter ritrovare il senso della loro vocazione.


A nome delle famiglie adottive e affidatarie di Amici dei Bambini” – continua Griffini – “esprimo a Sua Eccellenza Monsignor Russo i  più sentiti auguri per l’importante e impegnativo incarico e , fin da questo momento, mettiamo a totale Sua disposizione l’ entusiasmo, l’impegno e l’esperienza delle nostre famiglie affinché la nostra società possa ritornare a riscoprire  la fecondità della accoglienza”