Ospitaletto (BS), 28 ottobre ore 15.30 l’incontro “La grande sfida – è sempre possibile riparare e ri-costruire legami di attaccamento con i bambini adottivi?”

Un appuntamento promosso dal Coordinamento CARE per approfondire il tema cruciale del legame di attaccamento che è possibile costruire o ri-costruire con i bambini adottivi: è quello in programma sabato 28 ottobre, alle ore 15.30, presso la Sala polifunzionale in via Martiri della Libertà 40/a, a Ospitaletto (BS), nello stabile del centro anziani. L’evento è promosso e organizzato dall’associazione Il Nuovo Nido e prevede una relazione del dr. Marco Porta, psicologo clinico dell’Età Evolutiva.

Adottare un bambino, per molti, significa aver trovato una strada per coronare il proprio desiderio genitoriale e, pensando al bambino, semplicemente dare l’opportunità di una mamma e di un papà. Sarà tuttavia doveroso riuscire a sviluppare questo pensiero che, pur corretto, necessita di essere dettagliato e approfondito. Cosa significa per noi fare i genitori? Quali sono i modelli a cui ci ispiriamo?

I bambini per i quali è stata decisa la strada dell’adozione sono consapevoli che una mamma e un papà sono un’opportunità e dunque un’occasione per stare meglio? Quale immagine di genitori hanno dentro? È un’immagine di protezione, conforto e cura?


L’ingresso all’incontro è gratuito e aperto a tutti. A tale proposito, gli organizzatori informano che verrà predisposto uno spazio dedicato ai bambini con baby-sitter e che, per una corretta preparazione dell’incontro, è consigliato confermare la propria presenza via e-mail o telefonicamente.

Qui è disponibile il volantino dell’iniziativa