“Regie Positive”: il grande schermo parla di accoglienza

pinocchio_dalo1 200Al via, a Viterbo, la rassegna cinematografica “Regie Positive” che si propone, attraverso il grande schermo, di promuovere e sensibilizzare sul tema dell’affido familiare, coinvolgendo un pubblico sempre più eterogeneo.

La serata inaugurale, il 19 ottobre, ha preso il via con la proiezione del film “Pinocchio” di Enzo D’Alò, preceduta da un lettura  a cura della Consulta Provinciale Studentesca e del Comitato Provinciale Unicef, dal titolo “Storia di Pinocchio nel Paese… dei diritti… o dei doveri?”. I prossimi appuntamenti sono il 26 ottobre e il 2 novembre 2013, sempre alle 15.30, con ingresso libero, al Cinema Lux di Viterbo. Questa prima edizione del cineforum è dedicata a Giusi Speciale, socia e volontaria dell’Arlaf (Associazione Romana e Laziale per l’Affidamento Familiare) recentemente scomparsa.

Proiezioni e incontri per informare e discutere sul tema dell’affido familiare e promuovere l’attività dell’associazione, da sempre impegnata nel supportare chi si vuole proporre e chi è impegnato nell’affido, le famiglie d’origine e chi ha già vissuto questa esperienza.


Sabato 26 ottobre è previsto l’incontro con il regista Antonio Capuano e la proiezione del suo film “La guerra di Mario”. Sabato 2 novembre sarà la volta del film “The Blind Side” di John Lee Hancock con Sandra Bullock, basato sulla storia del giocatore di football americano Michael Oher.

“Regie Positive” è promossa dall’Arlaf in collaborazione con Unicef e Consulta Provinciale Studentesca e con l’organizzazione tecnica del Tuscia Film Fest.

http://www.rbcasting.com/eventi/2013/10/18/cinema-e-affido-familiare-al-via-la-rassegna-regie-positive/