Ucraina. Troppe le responsabilità sulle spalle di Artur, ragazzino di 13 anni, figlio di un patrigno assurdamente violento

Con una mamma e due sorelline da difendere dalle angherie di un patrigno, Artur è cresciuto troppo in fretta. Ora è ospite in un centro di accoglienza, ma per recuperare un po’ di serenità ha bisogno anche del tuo aiuto!

Artur è un bambino ucraino di 13 anni proveniente da una famiglia socialmente vulnerabile.

Il piccolo e le sue due sorelline minori, vivevano in casa con la mamma ed il suo compagno, un uomo violento, che maltrattava i bambini e li terrorizzava con il proprio comportamento.

Artur soffre moltissimo questa situazione, perché si sente in dovere di difendere la mamma e le sue sorelline dalle angherie del patrigno, ma la donna non gli permette di intromettersi.

Il piccolo, data la difficile situazione familiare, da settembre dello scorso anno è ospite in un centro di accoglienza per minori. Attualmente frequenta l’ 8a classe e ha fatto amicizia abbastanza facilmente con gli altri bambini ma con la mente ed il pensiero è ancora immerso nella sua difficile situazione familiare ed è preoccupato per la sua mamma.

Un’Adozione a Distanza per Artur

Artur è un bambino intelligente. Si rende conto della situazione e sta cercando di impegnarsi per studiare e per imparare a gestire la sua vita.

Durante il tempo libero gli piace giocare a calcio e svolgere qualsiasi tipo di attività sportiva ma ama molto anche tutte le attività artistiche.

Artur in questo periodo, per lui così complicato, ha veramente bisogno di recuperare un po’ della serenità perduta dell’infanzia. Noi di Ai.Bi. siamo sempre al suo fianco, ma Artur ha bisogno di qualche cosa di più, ha bisogno di un padrino o di una madrina che anche se da lontano, si prenda cura di lui, delle sue necessità, ma soprattutto che lo faccia sentire importante e considerato.

Artur ha bisogno di un’Adozione a distanza. Sarai tu a prenderti cura di lui?

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA