Adozione a Distanza in Ucraina

“La guerra è arrivata là dove Ai.Bi. opera dal 1999 tramite la Fondazione di beneficenza ucraina Drusie Ditiei Ukraina (Amici dei Bambini Ucraina) e sta colpendo indiscriminatamente tutti :uomini, donne, , anziani, bambini.

Su una popolazione di 47milioni di persone, sono oltre 100.000 i minori abbandonati accolti nei 663 orfanotrofi del Paese: sono bambine e bambini, ragazze e ragazzi, che non hanno nemmeno il conforto, in questa tragedia , di una voce rassicurante come quella di un padre, o la dolce carezza di una madre, capaci di allontanare dal cuore, anche se per un solo attimo, l’angoscia e la paura.

Credo che sia nostro dovere, in questo momento, far sentire a tutti questi bambini e ragazzi che noi, padri, madri e famiglie, siamo al loro fianco. Che non li abbandoneremo e che la speranza, questa sì, non muore mai!” (Marco Griffini , Presidente e Fondatore di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini )

Cosa stiamo facendo:

In Ucraina

Amici dei Bambini è presente in Ucraina dal 1999 e opera nel Paese tramite la Fondazione di beneficenza ucraina “Drusie Ditiei Ukraina” (Amici dei Bambini Ucraina), a favore dei minori accolti negli istituti del paese. Dall’inizio della guerra organizza  , in cooperazione con  la “Rete ucraina per i diritti dei bambini”  iniziative di assistenza  in loco e di  evacuazione verso i paesi limitrofi.

In Moldova

Amici dei Bambini è presente in Moldova dal 1999 tramite l’ong locale “A.O. Filiala din Moldova a Asociaţiei Amici dei Bambini”,

Con l’arrivo di migliaia di profughi in Moldova, Ai.Bi. organizza interventi di pronta accoglienza ai confini con l’Ucraina e opera presso il centro profughi “MoldExpo” e il centro “Casa della Libertà” a Chișinău creando spazi protetti e a “misura di bambino” con attività di animazione e supporto psicologico e presso l’istituto di Carpineni fornendo beni di prima necessità.

In Italia

Nel nostro paese  si è aperta la grande sfida dell’accoglienza.

Oggi la richiesta maggiore di accoglienza è per mamme con bambini che stanno fuggendo, ma non si esclude che possano arrivare anche minori soli ovvero bambini e ragazzi da 0 a 18 anni.

Ai.Bi. sta raccogliendo le disponibilità di famiglie  ad accogliere i bambini e le famiglie che arriveranno nel nostro Paese sia accogliendoli nella loro casa sia mettendo a disposizione un appartamento.

ADOTTA A DISTANZA

Aggiornamenti #BAMBINIXLAPACE

Ecco come Ai.Bi. salva i bambini in Ucraina, anche scrivendolo sulla fiancata dell’auto

Ecco come Ai.Bi. salva i bambini in Ucraina, anche scrivendolo sulla fiancata dell'auto
Dalla richiesta di emergenza alla corsa in auto (con la scritta "bambini" sulla fiancata) fino al confine ucraino. Poi il ... Leggi tutto

L’animazione di Ai.Bi. per i bambini dei campi profughi a Chisinau

L'animazione di Ai.Bi. per i bambini dei campi profughi a Chisinau
Tra i primi interventi di Ai.Bi. in Moldova c'è stata l'assistenza nei campi allestiti per i profughi, con il supporto ... Leggi tutto

La deputata Ascari rilancia l’appello di LIAN per l’affido internazionale

La deputata Ascari rilancia l’appello di LIAN per l’affido internazionale
Quando scoppia una guerra, i minori sono la categoria più vulnerabile. Specie quelli soli o con le famigli in gravi ... Leggi tutto