La Zona Rossa non blocca la solidarietà: Vitaliy, 10 anni, vuole riabbracciare la sua mamma in Ucraina

La madre non ha abbastanza soldi per prendersi cura di lui e del suo fratellino, così è finito in istituto… ora ha bisogno di te

In Europa c’è una Zona Rossa dimenticata: si tratta dell’Ucraina, teatro di una guerra che sembra oramai ignorata. Proprio qui vive Vitaliy, un bambino di 10 anni il cui padre ha lasciato la famiglia e la casa quando era ancora molto piccolo. La madre ha difficoltà nel crescere ed educare lui e il suo fratellino. Troppi sono i problemi economici. Per questa ragione, dall’inizio dell’anno, Vitaliy è stato accolto nell’Istituto Volodarka.

L’Istituto Volodarka da anni si occupa di minori orfani o con situazioni familiari disagiate. Attualmente la struttura ospita 190 bambini con necessità e bisogni molto diversi fra loro. La maggior parte di questi bambini proviene da famiglie monogenitoriali dove la cura dei figli e della famiglia ricade solo sulla figura materna. Vitaliy è uno di questi.

Grazie al progetto di supporto a distanza, Amici dei Bambini potrà garantire al piccolo Vitaliy di ricevere un supporto psicologico ed educativo personalizzato per poter essere riaccompagnato tra le braccia della sua mamma, che prega ogni giorno affinché possa tornare a casa.

Zona Rossa e bloccato in casa? Puoi comunque fare molto

Non lasciarti abbattere dalla “tua” Zona Rossa… Anche se “bloccato” in casa puoi fare molto per migliorare la vita di Vitaliy e aiutarlo a ritrovare la serenità che spetta ad ogni bambino. Come? Con l’Adozione a Distanza

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA