Ai.Bi. in Kenya. Dalle strade di Nairobi a una vita in famiglia grazie all’adozione a distanza

 

Per mesi ha dormito nelle strade di Nairobi mendicando un po’ di cibo. Poi l’incontro con gli assistenti sociali dell’istituto Kwetu Home of Peace fino al reinserimento in famiglia. Quando l’Adozione a Distanza salva una vita!

https://www.aibi.it/adozioneadistanza/kenya/

incontro con assistenti sociali e reinserimento nella societàMaurizio è un ragazzo di 18 anni, nato in una baraccopoli di Nairobi. Ha perso la mamma quando era molto piccolo e il padre non l’ha mai riconosciuto. Dopo la morte della madre ha vissuto per un periodo con lo zio e la nonna materna, finché i problemi economici, la vita precaria, l’assenza di cibo a sufficienza per sfamare tutti, grandi e piccini, non hanno spinto Maurizio verso la vita in strada.

Per mesi ha dormito nelle strade di Nairobi mendicando un po’ di cibo. E’ qui che ha incontrato gli assistenti sociali dell’istituto Kwetu Home of Peace che lo hanno accolto al centro, dove ha seguito un percorso di riabilitazione di oltre 3 anni che si è concluso con il reinserimento in famiglia.

L’ Adozione a Distanza ha dato a Maurizio una seconda opportunità di vita e, soprattutto, la speranza in un futuro possibile nonostante gli anni vissuti in strada. Tornato a vivere in famiglia con una zia, ha ripreso gli studi e oggi Maurizio riesce anche a contribuisce come può alle spese di casa, facendo dei lavori saltuari. La vita di Maurizio non è una vita semplice, quella di qualsiasi adolescente della sua età che non è nato in una baraccopoli di Nairobi. Ma nonostante le difficoltà, grazie all’aiuto di un sostenitore a distanza che crede nelle sue capacità, è determinato a concludere i suoi studi, convinto che solo così ci potrà essere un futuro migliore per sé e per la sua famiglia.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA