Bolivia. La letterina che dona speranza ad un bambino abbandonato

La vita di José Alejandro ha incrociato quella del suo sostenitore grazie al quale si sente speciale e amato e gli promette che un giorno preparerà il pane per lui

José Alejandro vive nel centro di accoglienza José Soria, a La Paz, in Bolivia, ha 13 anni e ha una sorella che si chiama Camila. José Alejandro ha problemi di disabilità mentale, frequenta una  scuola speciale dove sta imparando ad essere più autonomo. È un ragazzino dolce e sereno a cui piace fare il pane e ballare, gli vogliono tutti bene e le sue educatrici lo descrivono come un bambino solare che aiuta sempre gli altri. La persona a cui è più affezionato è sua sorella minore Camila.

Da alcuni mesi José Alejandro ha un sostenitore italiano. Questa bellissima novità lo ha emozionato molto, soprattutto quando ha ricevuto una sua lettera! Quando la psicologa gli ha dato la letterina, visibilmente commosso ha detto: “Chiederò a mia sorella di leggerla per me perché voglio sapere cosa dice”. Camila ha letto la letterina a José Alejando e insieme hanno scritto una risposta al sostenitore. Grazie perché pensi a noi, siamo felici di conoscerti, un giorno farò il pane per te.

L’ Adozione a Distanza fa miracoli: per un bambino che non si è sentito mai speciale per nessuno, questo legame affettivo può cambiare la vita.

Ai.Bi. è presente in Bolivia dal 1997 e dal 2003 è impegnata con progetti di Adozione e Sostegno a Distanza per migliorare le condizioni di vita dei minori accolti in stato di abbandono e garantire i loro diritti, primo tra tutti, quello di vivere e crescere in famiglia. Il Centro di Accoglienza José Soria, dove vive José Alejandro, fu creato nel 1936 con il fine di accogliere gli orfani della Guerra del Chaco. Sorge in un quartiere residenziale di La Paz, la città dove vivono circa 3 milioni di persone. Il Centro ospita 40 tra bambini e bambine dai 5 ai 12 anni. Ha una piccola biblioteca dove i bambini fanno i loro compiti ogni pomeriggio. L’intervento di Ai.Bi. è fondamentale per garantire attenzioni personalizzate e per lavorare affinché ogni bambino possa tornare ad essere figlio o attraverso il re-inserimento in famiglia o attraverso l’adozione nazionale prima ed internazionale in seconda istanza.

Attiva anche tu un’ Adozione a Distanza in Bolivia, fai in modo che un bambino si possa sentire amato e possa tornare a sperare in un futuro sereno.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA