Bolivia. Non solo Coronavirus: una grigliata di spensieratezza per ricaricare le energie

I bimbi ospiti del centro José Soria a La Paz hanno trascorso, insieme alle loro educatrici, una piacevole giornata all’insegna dell’amicizia e del divertimento

La Casa Hogar Josè Soria di La Paz, in Bolivia, può accogliere fino ad 80 minori di età compresa tra 6 e 12 anni.

Il Sostegno a Distanza rappresenta una grande speranza per donare a questi bambini un futuro che si chiama “famiglia”. Ogni volta che un sostenitore sceglie di adottare a distanza uno di loro, si ritrovano nel salone principale, si prendono per mano formando un cerchio, si guardano l’un l’altro e tutt’insieme alzano le braccia urlando con gioia “Hoy es un lindo día“.

Nonostante la rigida quarantena che il Paese sta vivendo, pochi giorni fa i bambini e le bambine ospiti del Centro di Accoglienza si sono divertiti molto grazie alla festa organizzata dalle educatrici e dalle cuoche.

Una grigliata e balli di gruppo hanno concesso un po’ di spensieratezza ai minori che vivono nelle diverse aree del Centro. Inoltre lo svolgimento di attività fisiche permette ai minori di ricaricare le energie spese in settimana per svolgere i compiti da inviare alle maestre. Infatti i piccoli ospiti sono sempre molto attivi, nonostante in questo periodo siano impossibilitati ad andare a scuola, e non perdono la speranza che presto si possa tornare alla normalità.

Nell’ottica di tutelare la salute dei minori, l’équipe tecnica e il personale esterno del Centro continuano a non aver nessun contatto con i bambini, fatta eccezione per le educatrici e i personale medico.

Grazie al Sostegno a Distanza, Ai.Bi. accompagna i minori all’interno del centro, fornendo appoggio scolastico, medico e psicologico, al fine di migliorare le loro condizioni di vita, in attesa di poter restituire loro il diritto a vivere in famiglia.

Un grande ringraziamento, quindi, va alle famiglie di sostenitori a distanza di Ai.Bi. – Amici dei Bambini, grazie alle quali la vita di questi bimbi all’interno del Centro è meno difficile di quanto potrebbe essere, in virtù delle cure dello staff che li segue, anche in questa fase difficile.

Anche tu potresti fare molto per loro. Con il Sostegno a Distanza.

RICHIEDI INFO Oppure ATTIVA ADOZIONE A DISTANZA