Bulgaria: un terzo dei bambini abbandonati è disabile

(Sofia) L’emittente televisiva bulgara “BTv” ha curato un servizio sui minori abbandonati nel Paese da cui emerge un dato significativo: un terzo dei bambini abbandonati nei primi tre mesi del 2009 presenta gravi problemi di salute.

La situazione preoccupa le istituzioni locali in quanto le famiglie bulgare incontrano ancora forti resistenze ad accogliere un bambino con problemi di salute. E’ il caso dei bambini ospiti dell’istituto di Sofia “Paraskeva ” dove una decina di loro presenta gravi disabilità e, pur essendo adottabili, non è ancora stata trovata una famiglia disposta ad adottarli.


“Purtroppo non è cambiato quasi nulla rispetto a 30 anni fa. Un tempo erano gli stessi medici a consigliare alle madri che partorivano un bambino disabile ad abbandonarlo negli orfanotrofi.” ha detto l’assistente sociale Robin Sizemore.

Oggi qualcosa lentamente sta cambiando, però i bambini con i “bisogni specifici” hanno comunque poche possibilità di trovare una famiglia adottiva bulgara disposta ad adottarli.

L’adozione internazionale rimane l’unica speranza.